Post

Echi d'infinito

Immagine
Spesso esistono vicino a noi luoghi di grande pace interiore in cui è possibile recuperare un profondo contatto con se stessi grazie all’atmosfera che li pervade. Anni fa mi è capitato di effettuare un trekking                in Toscana, ironia della sorte vinto                                                   ad una lotteria natalizia, per visitare i principali monasteri come quello di sant'Antimo nelle Crete Senesi. Sensazionale è stato sentirsi immersi in contesti ambientalistici d'autore,  rasserenati dalle note di canti gregoriani che ogni volta, come all’origine, sembrano voler rapire dalle eccessive contaminazioni, con il piacere di assaporare una voce sommessa ma intensa che guida il cuore verso paradisi terreni non facilmente circoscrivibili. Nell’entroterra della metropoli  meneghina ho ritrovato particolarmente significative e allo stesso modo appaganti, forse anche perché legate a ricordi di prime uscite domenicali, le belle scampagnate familiari alle abbazie di Ch

Buona Rinascita

Immagine
Buon Natale a chi vorrebbe sentirselo dire. Nella calca di gente piegata sul proprio cellulare. Per strada, a tavola. Sulle affollate metropolitane. Su una scia di parole gridate, non si sa se come inno esasperato od esasperante. Su volti intrisi di vane domande ad inutili riposte che ognuno sa che darebbe invano. Tacere…come una sorte di morte interiore nel mare di una vita che chiede solo di essere vissuta? Come fare non si sa ma...basti pensare ad un semplice cellulare che potrebbe non esserci più….Buon Natale…con la rugiada nel cuore e con i germogli di virgulti che ci chiedono di essere osservati per vivere ancora, per emanare la struggente sinfonia di colori e di profumi delicati che li contraddistinguono. Di boschi autunnali in cui camminare, con il fruscio di foglie secche chiamate a nuota vita  dal nostro passo di antichi viandanti. Buon Natale con lo sguardo che osserva da alture di monti  su specchi lacustri, per ritemprare nuove energie creative, pensieri che vo

Golosaria 2021

Immagine
                                                                                             Tutto il mondo alimentare  si è riunito a Fiera Rho Milano i n una sorta di paese del bengodi per ritrovare il piacere del cibo legato alle nuove tecniche di produzione che incrementano le possibilità di fruire di nuove esperienze sensoriali.  Tutto FOOD è la manifestazione in Italia per eccellenza  e l’innovazione nell’agroalimentare  che si  è svolto  in contemporanea con Host Milano e Meat:Tech, evento dedicato alle tecnologie per la lavorazione delle carni e i piatti pronti. Oltre al valore aggiunto  del brand Italia, un’attenzione particolare è stata rivolta a filiere integrate, territori, agricoltura di precisione, ricerca e tradizione. Sono stati registrati 1421 espositori, di cui 233 esteri, provenienti da 31 paesi, tra i più rappresentati, Francia, Spagna, Grecia, Paesi Bassi, Belgio. Da fuori Europa ci sono state interessanti presenze dal Medioriente, Nord e Sud America (Usa, Perù, U

Tirano, crocevia delle Alpi

Immagine
                                                                                                                      Come una sorta di tacito richiamo   sono ritornata a Tirano per un week end di gusto all’insegna di un viaggio nel viaggio, sul mitico trenino rosso a zonzo sulle Alpi e in sella ad una bici sul Sentiero Valtellina.   Sono state   tante le sensazioni fantastiche avvertite   fra le chiesette che fanno capolino fra le vecchie case grigie e le   fontane di pietra che evocano un tempo passato di dura fatiche su fazzoletti di terra racchiusi dai muretti dei terrazzamenti . Sentieri battuti da monaci e viandanti che s’intersecano in  una sorta di ideale staffetta fra valori spirituali e terreni.   Tirano è una bella località al confine tra Italia e Svizzera, nel cuore delle Alpi, da sempre crocevia di popoli e culture, che hanno lasciato tracce indelebili come l’imponente Basilica della Madonna di Tirano, splendido esempio cinquecentesco di Rinascimento valtellinese. Fu erett

Halloween una festa contagiosa

Immagine
  Nonostante ci siano atteggiamenti contrapposti sul valore di una festa come Halloween, sono molti coloro che non resistono al fascino del mistero ad essa  sotteso .Le sue origini risalgono alla festa celtica di Semhain che coincide con il capodanno celtico.Come altri popoli antichi, i Celti misuravano il tempo con le stagioni e i cicli del raccolto. Semhain segnava la fine dell’estate e l’ultimo raccolto prima dell’inizio della stagione fredda, quindi indicava un momento di passaggio, fuori dal tempo. Da ciò  deriva il carattere mortuario della ricorrenza  in oggetto;  il popolo sopracitato credeva che il regno dei morti e quello dei vivi potessero entrare in comunicazione. Successivamente i Romani  hanno fatto coincidere la festa di Semhain con la loro festa dei morti, che aveva luogo in maggio, mentre i cristiani istituiranno la festa dei morti il 2 novembre, il giorno seguente di Ognissanti. Il nome moderno di Halloween è legato proprio ad Ognissanti, poiché deriva da “All Hallow’

Tutto FOOD 2021

Immagine
             Tutto il mondo alimentare  si è riunito a Fiera Rho Milano in una sorta di paese del bengodi per ritrovare il piacere del cibo legato alle nuove tecniche di produzione che incrementano le possibilità di fruire di nuove esperienze sensoriali.  Tutto FOOD è la manifestazione in Italia per eccellenza  e l'innovazione nell’agroalimentare  che si  è svolto  in contemporanea con Host Milano e Meat:Tech, evento dedicato alle tecnologie per la lavorazione delle carni e i piatti  pronti. Oltre al valore aggiunto del brand Italia, un’attenzione particolare è stata rivolta a filiere integrate, territori, agricoltura di precisione, ricerca e tradizione. Sono stati registrati 1421 espositori, di cui 233 esteri, provenienti da 31 paesi, tra i più rappresentati, Francia, Spagna, Grecia, Paesi Bassi, Belgio. Da fuori Europa ci sono state interessanti presenze dal Medioriente, Nord e Sud America (Usa, Perù, Uruguay)n ed anche Indonesia.   Sono stati organizzati circa 100 eventi, a cor

Tradizioni autunnali italiane

Immagine
Tante le tradizioni autunnali che animano le tiepide giornate in attesa dei rigori invernali. Usanze spesso legate ai ritmi ancestrali della terra e della sua produzione agricola per celebrarne il suo valore e le fatiche che l’hanno affiancata. In Valle d’Aosta, l’ultima domenica di settembre, si preparano lunghe tavolate solennemente imbandite con libagioni di ogni sorta. Le Sagre principali sono la Festa delle Mele a Gressan e la Mele Vallée ad Antey-Saint André.  In  Piemonte, a Marentino, in provincia di Torino, si celebra per tre giorni la Fiera del miele, con centinaia di produttori in esposizione, oltre alle varie “Feste del vino”. Fra le centinaia di ricorrenze in Lombardia, si possono citare la sagra delle patate di Lazzate, quella delle “offelle”, un biscotto ovale tipico del pavese, a Parona, la sagra della Paciarela, una torta campagnola tipica di Gessate e il palio del pane. Da menzionare le varie sagra dei  crotti, dei   luoghi ricavati  in anfratti rocciosi, come in Valt

Castagnate in Lombardia

Immagine
                                                                            Tempo d’autunno, di splendidi giochi cromatici in cui perdersi fra  foliage che sembrano straordinari  creazioni d’autore. Tante le destinazioni presenti in Lombardia per effettuare bellissime castagnate con un occhio attento agli scorci naturalistici circostanti. Per iniziare si parte dal Parco di Montevecchia e della Valle del Curone, in cui è d’obbligo una sosta al Santuario della Beata Vergine del Carmelo.Si  imbocca sulla sinistra il sentiero dell’Oliva,  costituito da una ripida mulattiera, che attraverso tipiche coltivazioni terrazzate, conduce alla piazza di Montevecchia. Si prende per un tratto la strada panoramica, per entrare in un bosco di castagno in località Ghisalba, attraversando a mezza costa la sponda destra della valle del Curone. Si imbocca poi la stradina che scende in Valle S.Croce dove si nota il grazioso nucleo rurale con la chiesa. per arrivare alla località Monte e poi Missaglia. Si p