martedì 31 marzo 2015

“Nutrire l’anima” nelle Marche

Le Marche, terra ricca di storia e di bellezze paesaggistiche, è la regione più longeva d’Italia. Da un palcoscenico privilegiato come quello di Expo 2015, sveleranno al mondo la formula dell’elisir di lunga vita, dal 29 maggio all’11 giugno, con una grande esposizione “La prospettiva di vita”: la corretta alimentazione, la qualità del paesaggio, la coesione sociale, lo stile di vita.Cuore dell’allestimento, all’interno del Padiglione Italia, sono dei maxischermi nei quali scorrono dei cortometraggi realizzati da giovani filmaker marchigiani che condenseranno in pochi minuti tutta la magia racchiusa nel loro territorio. Il racconto sull’eccellenza marchigiana continua nella grande mostra “Casa dell’Identità italiana” All’interno  dell’esposizione, articolata in tre grandi sezioni, trovano spazio le diverse anime che costituiscono la ricchezza della Regione Marche.

La Potenza del saper fare, dedicata  alla creatività, all’eccellenza e all’innovazione, rappresentate da Fattoria Petrini, un’azienda a conduzione familiare di Monte San Vito che da oltre 50 anni produce ed esporta oli di oliva extravergini biologici.
La Potenza della bellezza , sarà la vetrina dei luoghi più suggestivi del nostro Paese; da essa i visitatori saranno incantati con i paesaggi della Riviera del Conero, le facciate rinascimentali della piazza del Popolo di Ascoli Piceno e gli interni della Santa Casa di Loreto.
La Potenza del limite e del Futuro vedrà infine protagonisti Loccioni- 2 Km di futuro, una Smart
community lungo le rive del fiume Esino, nata per sviluppare cultura d’Impresa e innovazione tecnologica, immaginando un futuro condiviso e co-creato fra pubblico e privato.
La casa dell’Identità ospiterà il Giardino dellaBiodiversità italiana, nel quale ogni regione sarà rappresentata da una sua pianta tipica: nel caso della Marche, la scelta è caduta sulla roverella, la specie di quercia più diffusa.
“La prospettiva di vita” è il titolo del forum previsto per il 10 giugno 2015 che metterà a confronto studiosi di tutto il mondo ed è promosso dal Ministero della Salute e l’Agenzia Nazionale Italia longeva.
Il 26 ottobre, esponenti di Governo e diplomatici di otto Paesi interessati parteciperanno al convegno internazionale “La macroregione Adriatica-ionica e le prospettive di integrazione e di sviluppo nell’area, in collaborazione con il Ministero degli esteri Italiano.
La Regione Marche offrirà all’interno del sito Expo un ricco palinsesto di eventi culturali e d’intrattenimento: cinque serate sul palco tra Cardo e Decumano, con danze folkloristiche, concerti di fisarmoniche, recital  di poesia  e una serata speciale, ideata dagli Enti Lirici, nel segno di Rossini, Pergolesi e Spontini.
E’ stato previsto anche un Fuori Expo per le vie di Milano, presso lo Showroom Elica, in via Pontaccio a Brera, dal 1 maggio al 31 ottobre 2015. Eventi tematici a cadenza settimanale vedranno protagoniste le eccellenze agroalimentari: dal vino all’olio, dal miele ai formaggi, dalla carne ai prodotti ittici, dalla pasta al tartufo.Ambasciatori di Expo nel Mondo saranno lo chef stellato Moreno Cedroni, l’olimpionica della scherma Elisa di Francisca e il cantautore Raphael Gualazzi. Visitare le Marche sarà un modo di “Nutrire l’anima”, così come è stata intitolata la prestigiosa Stagione del Macerata Opera Festival , in linea con il tema ufficiale di Expo 2015 “Feeding the planet, Energy for life”.

                             Giuseppina Serafino