lunedì 20 aprile 2015

"In viaggio da 25 anni"


Un evocativo spettacolo itinerante che invitava gli spettatori ad un viaggio immaginario alla ricerca di un tesoro, in un mare di paure, di sogni e di racconti. "In viaggio da 25 anni" è il risultato di un percorso di Teatro sociale e di Comunità con educatori della Cooperativa Progetto sociale che lavora sul territoriodella provincia di Savona dal 1989 con l'Amministrazione scolastica, con soggetti del Terzo Settore e del Privato Sociale. Sono circa 200 i lavoratori stabili impegnati in servizi educativi, sociali e socio sanitari: come asili nido, ludoteche e centri di aggregazione, comunità alloggio, assistenza domiciliare, accoglienza e integrazione di stranieri.
Erano tanti coloro che presso la fortezza del Priamar di Savona, sabato 18 aprile 2015, volevano esserci per partecipare al momento di festa organizzato per celebrare il traguardo raggiunto da Progetto Città. Musiche, versi, danze folk e popolari, per far 
riflettere sul tema del "viaggio" della nostra vita, sulla necessità del coraggio per affrontare situazioni insolite, pur con le turbolenze che destabilizzano, togliendo rassicuranti certezze. In un angolo tappeti colorati e bicchieri di vetro con la tipica teiera del Marocco, che parevan voler far pregustare atmosfere da "Mille e una notte", ricreando il magnifico sapore di una fiaba come quello dello spettacolo a cui è capitato di assistere. 
Un equipaggio, una musica molesta, dei folletti del bosco, una pescatrice di sogni, una custode delle Paure e dei Pericoli erano gli elementi costitutivi di questo viaggio metaforico con cui la Cooperativa sociale Progetto Città, ha celebrato i suoi 25 anni,con un discorso conclusivo del Presidente, Riccardo Viaggi che ha voluto ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile il perseguimento degli obiettivi raggiunti, non ultima questa accattivante performance. Tante colorate barchette di carta sono state donate ai convenuti, dopo aver letto i suggestivi pensieri scritti su di esse da affezionati adepti, erano propositi, richieste, o semplici desideri, come:"Che Progetto Città possa sempre esserci per proporre ancora tante attività positive".

                                                                                        Giuseppina Serafino