venerdì 22 maggio 2015

ExPo..lonia

Con una magica serata al Magna Pars di via Tortona  di Milano, la Polonia si è ufficialmente presentata in vista di Expo,con il Presidente dell’Ente nazionale Polacco per il Turismo, Rafal Szmytke, e il Ministro Polacco per il Turismo, Tomasz  Jedrzejczak. Una suggestiva ambientazione proiettava in sensazioni oniriche con un percorso presentazione multimediale di Breslavia e del “Camper Malopolska” che attraversa l’Europa per far multisensoriale che faceva della gastronomia uno degli elementi trainanti della Polonia all’Esposizione, in linea con il 
tema, “Nutrire il Pianeta Energia per la Vita”. Sapori antichi impreziositi da una fantasiosa spinta innovativa e materie prime genuine, alimentano una cucina che aspira ad essere conosciuta. Nel Padiglione Polonia, i visitatori vengono accompagnati in un accattivante viaggio virtuale alla scoperta del Paese con istallazioni interattive e video tematici, suddivisi per regioni: la Malopolska, con ben 14 siti Unesco, il cui capoluogo Cracovia, si connota come una città ricca di cultura e svago; la Podlaskie, un territorio di natura selvaggia, con grandi tradizioni, multiculturalità e differenti percorsi per il cicloturismo; la Bassa Slesia con città antichissime, prestigiosi stabilimenti termali e un capoluogo, Breslavia, che nel 2016 sarà capitale Europea della Cultura; le Città e i Comuni Marittimi, noti per la lavorazione dell’ ambra, considerata il  
tesoro del Mar Baltico; la capitale Varsavia, città Patrimonio UNESCO; Lublino, città dall’anima artistica dove si tiene ogni anno il celebre Carnevale dei Saltimbanchi. Durante la settimana del Turismo Polacco viene anche illustrato il Progetto Greenvelo, il percorso ciclabile più lungo della Polonia che attraversa cinque regioni del territorio orientale del Paese. Lo spazio antistante del padiglione è animato dalle performance dal vivo di da alcuni dei più apprezzati artisti del panorama polacco contemporaneo: la musica Klezmer dei Kroke, il teatro di strada del Teatro KTO (Cracovia e la regione Malopolska), la danza della Fair Play Crew (regione Podlaskie), lo Szafa Show (Lublino e la regione Lubelskie) e la musica 
classica “Chopin al Parco Lazienki di Varsavia”. A Milano la Polonia è presente con affissioni, 12 tram decorati all’insegna del motto “Polonia. Vieni e vivi la tua favola”. In zona Pagano, vengono offerte le attrattive del turismo attivo , simulando una pedalata lungo il Greenvelo e una navigazione sulla Vistola, con musiche di Chopin. In Piazza Gramsci 
viene promossa l’offerta artistica del Paese, con una conoscere le risorse turistiche di CracoviaNella centralissima via Dante, è stata allestita una mostra fotografica, con 50 immagini che esplorano la natura, la fauna e le bellezze degli edifici storici iscritti nella lista Unesco. Non resta che immergersi in questa suggestiva favola.
                                                           Giuseppina Serafino