Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2015

I “Borghi aperti “di una Romagna insolita.

Immagine
E’ stata preannunciata da una manifestazione tenutasi in Expo la “Giornata dei Borghi d’eccellenza dell’Emilia Romagna”. Nel primo week end di ottobre, 24 dei borghi  storici più suggestivi, dal piacentino alle colline riminesi,  rivivranno con spettacoli, cortei e rievocazioni in costumi d’epoca. La pregevole iniziativa è stata organizzata dall' Assessorato al Turismo dell’Emilia Romagna, in collaborazione con ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani ) della sopracitata regione. Si va dalla “Caccia al fantasma letterario” di Vigarano Mainarda nel ferrarese, a “Mangiar sano” a Montefiore Conca (Rn) sull’ alimentazione biologica, “Gambeinspalla”, sarà un trekking lungo la valle di Bobbio, nel               piacentino, mentre “Borgo Indie” a Brisighella, verrà dedicata a creatività e produzione indipendente con musicisti, artigiani, vignaioli e artisti. A Fontanellato  (Pr),  invece, viste notturne al castello con “Il Gusto della cultura” e degustazioni, come quella di “Novellara

I Castelli del Salisburghese, fra storia e leggenda

Immagine
In questo periodo i magici colori dell’autunno avvolgono rocche e Castelli del Salisburghese connotandoli di una superba aurea “regale”. La via migliore per raggiungere Hohensalzburg, una delle fortezze meglio conservate d’Europa, che si erge al di sopra dei campanili barocchi della città, è la funicolare attiva dal 1982. La sua rocca, è in grado di restituire, oltre al fascino della sua storia, una splendida vista sul paesaggio circostante. Nella periferia sud di Salisburgo, invece, è situato il Castello di Hellbrunn, edificato fra il 1613 e il 1616, dall’arcivescovo Marcus Sitticus, è una reggia in cui l’acqua è l’elemento principale. Nei giardini, quest’ultima è usata per far muovere figure in legno, attivare passaggi, creare scene in movimento, e soprattutto per animare giochi e scherzi acquatici.    Il Castello di Hohenwerfen accoglie con una straordinaria atmosfera, circondato dalle alpi di Berchetesgaden e dai monti di Tennen, sulla sommità di un promontorio roccioso. L’attraz…

To Be Verona “Tasting the Italian lifestyle”

Immagine
E’ stato ufficialmente presentato il grande progetto di marketing territoriale e di brandizzazione di Verona. L’iniziativa, basata sulla valorizzazione del “saper fare”e del patrimonio storico-culturale, ha lo scopo di donare alla città scaligera una grande visibilità nel mondo, sostenendo il modello internazionale di smart land. I principali ambiti in cui vuole muoversi To Be Verona” sono: l’ambito dei cittadini, per aumentare la consapevolezza e la conoscenza di Verona ; l’ambito imprenditoriale, per un futuro pieno di apertura all’innovazione e ai legami internazionali e l’ambito del turismo, un unico messaggio declinato in molte offerte  per concentrare l’attenzione sulla città e ciò che le fa da corollario. Verona è il 2° Comune della regione e deI Triveneto per popolazione e la quarta città italiana più visitata. Il progetto  sfocerà il 24 ottobre 2015 nella conferenza internazionale che si svolgerà presso il Palazzo della Gran Guardia in Piazza Bra. Un programma ricco di eventi …

Raffaello e i capolavori di Budapest a Milano

Immagine
Dopo il grande successo  della Madonna di Esterhazy di Raffaello a Palazzo Marino, prosegue la collaborazione fra il Museo di  Bellearti di Budapest e il Comune di Milano.  In occasione di Expo, fino al 7 febbraio 2016, sono presenti 76 opere di grandi autori del passato come Leonardo, Rembrandt, Parmigianino, Annibale Carracci, Van Gogh, Heintz e Schiele. La mostra è prodotta e organizzata da Palazzo Reale, Arthemisia Group e 24 Ore Cultura Gruppo 24 Ore, in collaborazione con il Museo Nazionale Ungherese, ed è curata da Sfefano Zuffi.Nella prima sala dedicata all’alto Rinascimento italiano, ci sono disegni di Leonardo da Vinci e un memorabile bronzetto con un cavallo impennato e il dipinto mitologico di Lorenzo Lotto “Apollo dormiente e le muse”. La seconda sala è dedicata alla pittura della Serenissima, “La cena di Emmaus” di Tintoretto troneggia, accanto ai tre ritratti virili dipinti da Tiziano; il genio solitario di El Greco si distingue con  “Maddalena Penitente” e San Giacomo M…

La Svizzera e il Bernina Express

Immagine
Sensazionale scoprire il fascino delle Alpi a bordo del  Bernina Express, il mitico trenino rosso della Ferrovia retica, risalente al 1910: un Patrimonio Mondiale Unesco unico nel suo genere.  Un’emozione che si snoda lungo 122 chilometri, attraverso 55 gallerie e 196 ponti che donano l’ebrezza dell’immersione in un paesaggio di incontaminata bellezza. Da Tirano (429 m), assaporando i profumi dei vigneti e dei sapori valtellinesi, si giunge al famoso viadotto elicoidale di Brusio ; l’intera tratta, passando per la Valposchiavo,  una delle più belle regioni del CantonGrigioni, si inerpica fino ad un’altezza di 2200 metri sul livello del mare. Con il Bernina Express si continua a salire fino al punto più alto del passo, sfiorando  gli imponenti ghiacciai del massiccio del Bernina. 
Un tripudio di colori preannuncia l’Engadina, una sorta di salone delle feste dell’arco alpino. Dopo aver superato il tunnel dell’Albula, il viaggio prosegue in discesa con tunnel elicoidali e percorsi a serp…

“Bottiglie aperte” al Museo

Immagine
Un evento vinicolo di grande prestigio “Bottiglie Aperte”, presso il Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano: una location esclusiva che coniuga il mondo di eccellenza del Made in Italy con quello dell’arte e del vino. E’ un omaggio a Leonardo da Vinci che, proprio nei terreni circostanti, possedeva alcuni terreni coltivati a vite. Giunto alla quarta edizione, il festival organizzato da Blend e Aliante Business Solution Srl, con la direzione di Federico Gorlini, si avvale di un testimonial d’eccezione come Luca Gardini. Le aziende vitivinicole presenti sono  state circa un centinaio, selezionate sulla base dei seguenti criteri: italianità, profilo qualitativo, rappresentatività territoriale, dimensione e presenzanel canale Ho.Re.Ca  più qualificato. Numerose le novità introdotte come gli 8 Master Class di altissimo livello.La didattica e la presentazione del vino nei locali di somministrazione e la sua comunicazione sono al centro di due grandi novità di "Bottiglie Aperte…

Osaka città “grande pendio”

Immagine
Per celebrare il 34°anno del gemellaggio fra Osaka e Milano, il Presidente della Osaka Convention & Tourism Bureau , Hiroshi Mizohata, ha tenuto un seminario presso l’ Urban center, in collaborazione con Turkish Airlines. L’obiettivo è quello di far conoscere le principali attrazioni di quella che è stata definita la città “grande pendio”, per promuoverla come meta turistica, in occasione di “Expo” ai visitatori provenienti da tutto il mondo.Osaka, con i suoi 3 milioni di abitanti, si trova sull’isola principale di Honshu nel centro del Giappone. E’ la seconda più piccola prefettura, ma rappresenta il 7% di tutta la nazione, ponendosi quindi come la più popolosa dopo Tokio.E’ tradizionalmente considerata la “Cucina del Paese”,       per la buona tavola che la caratterizza e si trova vicino alle celebri città di Kyoto e Nara, siti del patrimonio mondiale, testimoni della ricchezza storica e culturale del Giappone.Turkish Airlines permette di raggiungere Osaka da Malpensa in poco più…

“Make it Kenia”

Immagine
Una nuova campagna internazionale è stata lanciata dal Presidente Hhuru Kenyatta, in visita a Milano in occasione della Settimana  del Kenya a Expo. Sviluppata dal Ministero degli Affari dell’Africa Orientale, Commercio e Turismo (MEAACT), "Make it Kenia” intende promuovere e potenziare il posizionamento del Kenya come leader globale nel turismo, nel commercio e negli investimenti.L’evento, tenutosi in un contesto di “calorosa” accoglienza, ha visto l’attivazione delportale Makeitkenia.com con il supporto di nuovi canali social al fine di agevolare la condivisione dei diversi contenuti, creando un filo diretto tra il Kenya e il resto del mondo. La tempistica per il lancio del progetto in questione è stata coordinata da MEAACT per porre l’accento sulla presenza all’Esposizione universale e per incrementare la fama ottenuta dal Paese a seguito della visita del Presidente Obama, l’organizzazione del Global Entrepreneur Summit e la visita del Papa, prevista alla fine di quest’anno.  …

“Giotto e l’Italia”

Immagine
"Giotto e L’Italia"  rappresenta il grande evento espositivo che concluderà il semestre di Expo 2015. La mostra,  posta sotto l’Alto patronato del Presidente della Repubblica italiana, è promossa dal Ministero dei Beni delle  AttivitàCulturali e del Turismo e dal Comune di Milano-Cultura, con il patrocinio della Regione Lombardia; è stata prodotta e organizzata da Palazzo Reale e dalla Casa editrice Electa. Il progetto scientifico è di Pietro Petraroia (Eupolis Lombardia) e Serena Romano (Università di Losanna) curatori dell’esposizione. Sono presenti   14 opere, prevalentemente su tavola, mai esposte nel capoluogo meneghino, che sottolineano il ruolo dell’artista fiorentino.chiamato da cardinali, banchieri ed anche dal re di Napoli  in vari luoghi e città, dove  ha cambiato i canoni del linguaggio figurativo italiano con la sua influenza. Il frammento della Maestà della vergine da Borgo San Lorenzo e la Madonna da San Giorgio alla Costa, documentano  il momento in cui il gio…