venerdì 11 settembre 2015

Osaka città “grande pendio”

Per celebrare il 34°anno del gemellaggio fra Osaka e Milano, il Presidente della Osaka Convention & Tourism Bureau , Hiroshi Mizohata, ha tenuto un seminario presso l’ Urban center, in collaborazione con Turkish Airlines. L’obiettivo è quello di far conoscere le principali attrazioni di quella che è stata definita la città “grande pendio”, per promuoverla come meta turistica, in occasione di “Expo” ai visitatori provenienti da tutto il mondo.Osaka, con i suoi 3 milioni di abitanti, si trova sull’isola principale di Honshu nel centro del Giappone. E’ la seconda più piccola prefettura, ma rappresenta il 7% di tutta la nazione, ponendosi quindi come la più popolosa dopo Tokio.E’ tradizionalmente considerata la “Cucina del Paese”,      
per la buona tavola che la caratterizza e si trova vicino alle celebri città di Kyoto e Nara, siti del patrimonio mondiale, testimoni della ricchezza storica e culturale del Giappone.Turkish Airlines permette di raggiungere Osaka da Malpensa in poco più di 16 ore, con uno scalo a Istanbul. Hikmet MesutTurkseven, General Manager della sopracitata compagnia aerea ha spiegato: 
”Per rinforzare i rapporti tra Italia e Giappone, a maggio abbiam organizzato un workshop a Osaka e Tokio ed ora qui a Milano. Osaka è davvero un fiore all’occhiello del nostro ampio network di 277 destinazioni al mondo e lavoriamo con l’intento di incentivare sempre più viaggiatori a scoprire questa affascinante città”. A ciò si è aggiunto Tetsuya Nakamura di OsakaConvention & Tourism Bureau affermando:” L’Europa e l’Italia sono mercati in forte crescita per Osaka e il gemellaggio con la città di  Milano, in particolare, è 
un’ottima opportunità di scambio. Inoltre, anche il tema alimentare, cuore di Expo 2015, è una vera e propria tradizione culturale radicata nella storia di un Paese affascinante e in costante crescita, economica e turistica.
            Giuseppina Serafino