lunedì 2 maggio 2016

I 60 anni del “Giorno”


Il 21 aprile "Il Giorno” ha compiuto 60 anni. Una delle sue pecularietà è sempre stato il profondo radicamento con il territorio, tanto da essere il secondo
quotidiano più venduto della Lombardia e il primo, per diffusione e numero di lettori, in alcune aree della regione. La festa per questo importante anniversario
non poteva dunque non vedere protagonisti i lettori, le città e le province lombarde. Ai primi è dedicato l’omaggio della copia anastatica del primo 
numero, uscito nel 1956 e l’annullo postale dedicato al sessantennale. Ai territori sono dedicate le otto tavole rotonde organizzate per raccontare le realtà locali, le loro eccellenze, le prospettive di sviluppo economico, le bellezze del patrimonio artistico, culturale e paesaggistico della Lombardia. Dopo il primo appuntamento a Varese, sono previsti : il 5 maggio, l’inaugurazione della sede ufficiale a Milano, in corso Buenos Aires 54, con il saluto del cardinale Scola; il 22 maggio, un concerto speciale, ad inviti, al Teatro alla Scala, mentre il 31 si terrà la premiazione del Campionato di Giornalismo “Cronisti in classe” e la mostra
diffusa “Amazon Papers”, con 30 opere di Antonio Syxty, in altrettanto locali della città. L’8 giugno è previsto il taglio del nastro della redazione più alta d’Europa, allestito presso l’albergo Pirovano al Passo dello Stelvio, a 2750 m di altezza. Il 16,
invece, ci sarà una tavola rotonda a “Mantova capitale italiana della Cultura 2016 “ e il 30 a Brescia, presso Santa Giulia; il 22-23 luglio un fine settimana allo Stelvio per i lettori, dedicato al centenario della “Grande Guerra”, con visita al museo Donegani. Il fitto calendario di eventi che toccherà anche Monza, Legnano, Pavia, Bergamo, si concluderà il 15 dicembre, al 39°piano della Regione Lombardia, dove con il supporto della Casa d’aste Bohnams sarà battuta un’asta di beneficenza con memorabilia de “Il Giorno” e oggetti d’arte. La Regione Lombardia partecipa al 60°
anniversario della fondazione del quotidiano “Il Giorno” e sostiene le iniziative indette per celebrare un traguardo così importante attraverso la concessione del Patrocinio.
Il vicedirettore Sandro Neri ha affermato”Questo anniversario è l’occasione per rendere più saldo il legame con le province e provare a raccontare il futuro non tanto del giornale ma della Lombardia. E a questo serviranno gli eventi in programma di qui a fine anno."

Giuseppina Serafino