domenica 9 ottobre 2016

Viaggiare con Interrail

Interrail è da sempre stato considerato un pass esclusivo per giovani che, zaino in spalla, partono alla scoperta dell’Europa. Nel corso degli ultimi
anni il concetto è stato però sviluppato in modo da poter offrire a viaggiatori di ogni fascia d’età la possibilità di usufruire dell’Interrail. Il pass, è stato detto nella conferenza stampa tenutasi a Milano, permette viaggi illimitati in treno, sia per la 1° che per la 2° Classe. Sono previste due tipologie: il Global Pass per viaggiare in tutta l’Europa, che comprende anche un viaggio dall’Italia per raggiungere il confine di un Paese estero e il viaggio di ritorno, e il Pass One Country, per un solo paese europeo. Entrambi sono acquistabili, per alcuni paesi europei, con lo sconto del 15% , fino al 31 dicembre. Le principali novità sul prodotto sono l’introduzione del pass per famiglie, il periodo di prenotazione è stato alzato di 
11 mesi per consentire ai clienti di pianificare in anticipo il proprio itinerario di viaggio. Con il lancio dell’Interrail Premium Pass è possibile effettuare le prenotazioni dei treni in anticipo senza costi aggiuntivi. Il Premium Pass Italia, solo per clienti esteri, consente, a chi lo richiede, di viaggiare sulle Frecce senza sostenere costi aggiuntivi. Nel 2015 oltre 250.000 cittadini europei hanno viaggiato con Interrail e si è registrato + 7% nel numero di passeggeri e + 5% nei ricavi. Il 77% di pass venduti sono i Global Pass, la parte restante è quella degli One Country, tra questi l’interrail Italia Pass è il più venduto, sia sui mercati di oltre oceano sia in Europa. 
 Le vendite sono aumentate del 47% nel 2015, dimostrando la crescente popolarità dell’Italia come destinazione Interrail. Città d’arte, siti archeologici, cultura ma anche vita mondana sono i motivi di questa scelta. Da settembre viaggiare in Italia con Interrail è ancora più semplice grazie alle nuove prenotazioni elettroniche disponibili sull’app gratuita Interrail Rail Planner. Quest’ultima consente di visualizzare anche offline sia gli orari dei treni di tutte le compagnie ferroviarie europee che gli sconti e i vantaggi aggiuntivi per i possessori del titolo in oggetto. I pass possono essere usati per viaggiare in 30 paesi europei e permettono ai viaggiatori di creare con la massima flessibilità il proprio itinerario in treno attraverso l’Europa. Non resta che accingersi a partire!                      (Giuseppina Serafino)