giovedì 24 novembre 2016

Visit Russia

Nei primi giorni di gennaio 2017 a Milano, in v Omboni 6, verrà aperto il nuovo Ufficio turistico Nazionale dell’Agenzia Visit Russia, che si adopererà per la promozione della “Destinazione Russia”, un Paese dalle enormi  potenzialità di accoglienza. Verrà perciò rafforzata la collaborazione con i Tour Operator italiani e russi allo scopo di creare i collegamenti e incrementare la comunicazione dedicata ai viaggiatori italiani. L’Ufficio Visit Russia a Milano è il secondo in italia, dopo quello aperto a Roma nel 2015. Sono presenti nel mondo 9 uffici Visit Russia, altri 4 verranno aperti entro la fine di quest’anno. Partner del Ministero della Cultura della

federazione Russa dell'agenzia federale del Turismo è l’agenzia di comunicazione The Round table, che rappresenterà nel capoluogo lombardo Visit Russia Events. La presentazione di questa iniziativa è avvenuta alla Triennale- Design Museum di Milano, con il Vice Ministro della Cultura della Federazione Russa Alla Manilova e del Sottosegretario di Stato del Ministero dei beni e delle Attività Culturali e del Turismo Dorina Bianchi. “La Russia e l’Italia stanno lavorando strenuamente per rafforzare le loro relazioni nel turismo e i nostri sforzi sono proficui- ha affermato Alla Manilova-Il flusso dei turisti russi in Italia ha avuto una battuta di rallentamento nel primo semestre del 2016 (-1%) ma ci aspettiamo una crescita complessiva nell’anno tra il 5 e il 10%. La dinamica del flusso turistico italiano in Russia invece è più positiva: è prevista una crescita annuale dal 10 al 15%.
Visit Russia di Milano lavorerà in particolare per promuovere le nuove destinazioni turistiche rappresentate da molte Regioni della federazione che stanno sviluppando nuove proposte all’insegna della Natura, della Salute, dello Sport, tra cui sci, caccia e pesca. Nel 2017 la Russia ospiterà la Confederations Cup e nel 2018, con ben 11 città coinvolte, sarà teatro del Campionato Mondiale di calcio FIFA 2018. La Russia si sta quindi preparando ad accogliere milioni di turisti da tutto il mondo, appassionati dello sport più popolare del pianeta, che dovranno trovare interesse anche per nuove proposte ed esperienze promosse da Tour Operator e Mass Media. “Oggi-dichiara Dorina Bianchi- si rafforza ulteriormente il legame tra Russia e
Italia. A Roma, il 5 ottobre scorso, abbiamo firmato un piano di azione per gli anni 2017-2019 che individua come prioritario il rafforzamento delle destinazioni minori ed in particolare dei borghi storici, la valorizzazione del turismo enogastronomico, il rilancio delle ferrovie storiche. La cooperazione tra Italia e Russia continuerà anche nel settore della cultura attraverso la predisposizione di specifici itinerari turistico- culturali (la stagione lirica), con la promozione della cooperazione intermuseale e con la realizzazione di progetti espositivi di alto valore scientifico, volti a diffondere il patrimonio culturale dei due Paesi”.

                                    Giuseppina Serafino