venerdì 2 giugno 2017

The Beauty of Imaging

Diana Bracco e Marco Balich
Un viaggio nel corpo umano per scoprire la straordinaria complessità dei meccanismi che lo regolano la perfezione delle  strutture che lo reggono e l'armonia generale del suo funzionamento. In occasione del suo novantesimo anniversario il Gruppo Bracco, in una mostra presso la Triennale di Milano, fino al 2 luglio 2017, invita ad esplorare la bellezza del corpo umano visto dall'interno, tra storie, tecniche
diagnostiche e suggestioni visive. Il percorso espositivo, a cura di FeelRouge Worldwide Shows, si avvale di tecnologie iper-contemporanee per coinvolgere i visitatori, esplorando i contenuti resi in
forma "edutainment", semplificati ma preservandone l'attendibilità scientifica.
Si tratta della storia della diagnostica per immagini che parte da Democrito e arriva fino al 2020.I grandi schermi interattivi consentono di esplorare la fisica, la chimica, la biologia, le applicazioni e le implicazioni di Raggi x/TAC; Risonanza Magnetica, Ultrasuoni, Medicina nucleare.Il grande tavolo al centro della stanza è una moderna "wunderkammer" (stanza delle meraviglie)corredata di supporti tecnologici per descrivere l'importanza e il ruolo della ricerca nei mezzi di contrasto a cavallo tra presente e futuro.In fondo allo spazio espositivo una figura antropomorfa, formata da migliaia di immagini diagnostiche e modellata sulla forma di uno dei Bronzi di Riace allo scopo di rappresentare l'umanesimo dell'imaging come scienza per la vita.Il video "Vedere l'invisibile":una narrazione per immagini racconta come il viaggio nel corpo umano sia soprattutto un grande viaggio di cultura e conoscenza.                                                            

"L'obiettivo che ci siamo posti è far conoscere al grande pubblico una disciplina ancora poco nota- ha affermato Diana Bracco Presidente e Amministatore Delegato del Gruppo Bracco. Per riuscire in questa difficile impresa abbiamo coinvolto dei partner d'eccezione. lo Studio Giò Forma e Mauro Belloni, Marco Balich che ringrazio di cuore" Quest'ultimo, Chairman Worldwide Shows Corporation, ha aggiunto:"Il percorso,
una delle realtà italiane più all'avanguardia nel mondo, è un viaggio affascinante attraverso la potenza e la bellezza dello studio del corpo umano.. Ringrazio la Dottoressa Bracco per la sua visione e volontà di condividere il valore della ricerca rendendola accessibile a tutti".  

                                Giuseppina Serafino