Il viaggio comincia da Bit 2018


Tre fitte , giornate a Bit 2018,  per viaggiatori e operatori professionali organizzata da Fiera Milano e Fieramilanocity e Mico. Il momento epositivo dell’incoming è stato confermato dalla presenza in forze delle Regioni italiane. Una certa curiosità ha destato il Molise, una terra d’incontro fra i sapori forti del Sud e il fascino discreto del Centro; piccolo microcosmo dell’Italia più autentica sospeso fra Adriatico e Appennini, suggestive in primavera, Le Carraresi corse dei carri fiorati, tipici della tradizione popolare. 
Anche quest’anno nello stand Liguria Together è presente la deliziosa Framura con Sestri Levante, Moneglia, Deiva Marina e Bonassola ; cinque località su sei di un  comprensorio che sta cominciando a muoversi e a dare i primi segni di coesione. Framura Turismo lavora alacremente per organizzare la seconda edizione di “Meeting Suisse”- Discover Italy” ( 23 febbraio), un ‘importante fiera , con alle spalle una tradizione ventennale a Lugano, che si terrà presso l’ex convento dell’Annunziata di Sestri Levante e che porterà in riviera tour operator da tutta l’Europa.  Alla Bit  per quanto riguarda l’outgoing, la progressiva crescita del fenomeno city break è stato rispecchiato dalla partecipazione di destinazioni emergenti come la capitale slovena Lubiana, indice di un crescente interesse per l’Europa dell’Est, qui rappresentata da Croazia, Polonia, Romania, Russia e Slovenia.

Tra le mete più leisure, per chi predilige le vacanze outdoor con ricche tradizioni, questo è l’anno delle Azzorre o le Canarie. Tra le italiane spicca Pantelleria, dove è possibile vivere esperienze uniche come dormire in un dammuso, tradizionale casetta di pietra lavica. L’area mediterranea e del Medioriente è stata ben rappresentata da Algeria, Cipro, Egitto, Giordania, Georgia, Grecia, Iran, Marocco, Tunisia e Turchia. Per le destinazioni a lungo raggio si sono proposti gli Stati Uniti con Visit USA/Brand USA che da deciso di rafforzare la partnership attraverso un progetto di co-marketing che ha portato alla manifestazione 100 Agenzie di viaggio 
ospiti, fra le quali specialisti con il titolo di Master e Usa Ambassador. Nella giornata inaugurale è stato presentata la 101esima edizione del Giro d’Italia che partirà da Gerusalemme il 4 maggio, in concomitanza con la celebrazione del 70esimo di fondazione dello Stato d’Israele. I concorrenti  attraverseranno città come Haifa, Akko, Zichron Ya’akov, Tel Aviv, Beer Sheva, Mitzpe, Ramon Eliat. “Siamo certi che moltissimi italiani vorranno visitare Israele per scoprire l’eccellenza storica, turistica e naturalistica della nostra meravigliosa Terra” ha dichiarato Avital Kotzer Adari, direttore dell’Ufficio Nazionale Israeliano delTurismo.                                                                         
                                                                                                             Giuseppina Serafino                     
                           

Commenti

Post popolari in questo blog

Tirano, crocevia delle Alpi

Tradizioni autunnali italiane

Tutto FOOD 2021