Il mondo riunito in Belgio


Si sono da pochi giorni conclusi i Gate Party organizzati dalla Compagnia Brussels Airlines negli aeroporti di Malpensa, Linate e Venezia per i passeggeri diretti a Boom, nei pressi di Anversa. L’obiettivo condiviso era quello di vivere la magia di Tomorrowland, uno dei più apprezzati festival musicali del mondo, il cui tema di quest’anno è stato “La storia di Planaxis”. Oltre a SEA che ha trasformato Malpensa e Linate in una vera festa da ballo, anche Save ha portato a Venezia i colori e il ritmo della sopracitata manifestazione. Lo
sponsor degli eventi è stato BILLBOARD ITALIA, il prestigioso media musicale internazionale. Brussels Airlines ha organizzato 240 “party flights” per il settimo anno consecutivo, facendo volare 11.571 appassionati di musica di 100 diverse
nazionalità , partiti da 83 aereoporti. In 24 di
questi, i passeggeri hanno partecipato ad un Gate party, ossia una vera e propria festa al gate di imbarco al volo per prepararsi ad un weekend da
favola. 410 passeggeri hanno optato per un pacchetto Discover Europe, che include l’ ingresso a Tomorrowland e una visita in diverse città europee, fra cui Amsterdam, Barcellona e Ibiza. La vendita dei biglietti anche questa volta è stata travolgente e per la seconda volta Brussels Airlines ha utilizzato “Amare”, una delle cinque icone belghe della Compagnia, un Airbus A320 dedicato a Tomorrowland, con un’enorme aquila e all’interno una sofisticata illuminazione , con

musica coinvolgente, sulle note dell’inno di Tomorrowland di Hans Zimmer; l’equipaggio indossava divise a tema. Oltre all’organizzazione dei party flights, Brussels Airlines ha creato anche The Loop, una gigantesca ruota panoramica all’interno del festival, offrendo a i visitatori una veduta fantastica a perdita d’ occhio sul mega raduno. La manifestazione si svolge nel parco de Schorre e sono celebri le
decorazioni fantasy che connotano i palchi, dai quali si stagliano fuochi d’artificio, fontane d’acqua, fumo e coriandoli; ampia la varietà di generi all’interno della musica da quella elettronica a quella da ballo. Chi volesse partecipare alla prossima edizione di Tomorrowland dovrà mettersi in lista di attesa poiché risulta che i biglietti siano già esauriti, probabilmente come i tanti gaudenti che hanno voluto festeggiare ancora prima di arrivare in questo mitico luogo. 
           
                                      Giuseppina Serafino

Commenti

Post popolari in questo blog

Tirano, crocevia delle Alpi

Tradizioni autunnali italiane

Halloween una festa contagiosa