giovedì 13 dicembre 2018

Mercatini di Levico Terme


Il parco più grande di tutto il Trentino, il Grand hotel Imperial di Levico Terme, storica residenza degli Asburgo, si è tinto di Avvento. La sfilata principesca dell’intera corte asburgica ha dato l’avvio alla kermesse natalizia con una solenne cerimonia in preziosi costumi storici. Il suggestivo Mercatino di Natale Asburgico rievoca i tempi remoti, quando l’imperatore Francesco Giuseppe elevò Levico Terme al rango di città nel 1894. Il fascino imperiale che lo contraddistingueva in tutta Europa già nel 1900, anno dell’inaugurazione, impreziosisce ancora questo luogo di fascino regale, circondato da un parco di 15 ettari, con secolari abeti, aceri      caucasici, ginkgo biloba.

Questi ultimi vennero trasportati a Levico dai vivai austriaci all’inizio del secolo. Entrando nell’hotel, ci si sente proiettati nella Belle Epoque, una sorta di viaggio nel tempo e non solo nello spazio geografico.Un ricco programma offre momenti musicali, spettacoli pirotecnici e feste gastronomiche all’insegna di polenta, formaggi di malga e miele.
Un altro appuntamento particolarmente atteso è quello del Simposio “EncontrArte”, che vede una selezione di scultori del legno tenere vivo l’artigianato tradizionale con statue a grandezza naturale. Le opere verranno collocate insieme alle figure della Natività scolpite durante le precedenti edizioni, e saranno esposte in piazza della Chiesa per tutta la durata del Mercatino. Altre usanze levicensi si ripeteranno durante la serata del 31 dicembre con la fiaccolata dei quartieri, il processo teatrale di fine anno e il tradizionale appuntamento “Brusar la Vecia”. Le casette di legno nel Parco Secolare degli Asburgo chiuderanno i battenti, il 6 gennaio, con la sfilata della befana, che giungerà con un sacco pieno di regali, in sella al suo asinello.
L’hotel e il bellissimo parco furono realizzati dall’architetto Georg Ziehl di Norimberga alla fine del secolo scorso. All’interno dell’albergo si trova un’area wellness con piscina, vasca idromassaggio, sauna finlandese e bagno turco; le 81 stanze sono in parte arredate con mobili d’epoca come quella più speciale la Sissi Suite. Questa località turistica è famosa per la sua vocazione termale, infatti le acque arsenicali-ferruginose delle Terme di Levico e Vetriolo sono note da oltre 150 anni per le loro qualità terapeutiche e rigenerative che le rendono uniche in Italia e rare in Europa, come i suoi tipici Mercatini del Natale


                                        Giuseppina Serafino