Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2019

Il Gavi a Milano

Immagine
Per il terzo anno a Palazzo dei Giureconsulti si è tenuto “Tutto il Gavi a Milano”,l’appuntamento milanese con il Gavi docg,il grande bianco piemontese. Durante questo evento i produttori hanno presentato in anteprima i vini delle vendemmia 2018 e il Consorzio tutela del Gavi ha illustrato le principali novità relative alla denominazione e al suo territorio. L’andamento climatico ha favorito nel calice del Gavi Docg un buon equilibrio fra struttura e freschezza, valorizzando le note organolettiche che derivano dal suo speciale terroir: le estati calde e ventilate, le brezze del mare che si fondono con quelle dell’Appennino. L'interessante novità del 2019 è una nuova kermesse ideata per rappresentare le diverse anime del Gavi docg e del suo territorio: si tratta “Di Gavi in Gavi” Festival alla sua prima edizione, in programma dal 7 al 9 giugno 2019, che unisce le principali iniziative consortili. Saranno tre giorni di incontri, degustazioni, abbinamenti “Vino & Cibo”, “Arti e …

Turchia dai grandi numeri

Immagine
Il Ministero della Cultura e del Turismo della Repubblica di Turchia ha recentemente pubblicato le statistiche per l’anno 2018: sono stati 39,488.401 i turisti internazionali giunti nel Paese, con un incremento del 21,84% rispetto all’anno precedente. I flussi più significativi provengono da Russia, Germania, Bulgaria e dalla Gran Bretagna. I turisti italiani sono stati 284.195, con un incremento del 38,10 %. Istanbul ed Antalya sono le città più gettonate, con uno share che si attesta intorno al 34,02% per la prima, e del 31,50% per la seconda. Il settore turistico in Turchia coinvolge più di 1 milione di posti di lavoro; il numero di catene alberghiere è più che raddoppiato dal 2001, arrivando a 165 nel 2017, di cui l’82% di proprietà nazionale, il 15 % di proprietà straniera e il 3 % di proprietà mista.  La Turchia è una destinazione molto attrattiva per gli italiani, sia per l’ottimo rapporto qualità/prezzo,  per la vicinanza geografica (poco più di due ore di aereo), ma anche per …

La Valle della Loira in bici

Immagine
Un bellissimo territorio da esplorare in sella alla bici è la valle della Loira, lungo i magnifici castelli e attraversando un incantevole paesaggio fluviale naturale. L’itinerario “Loire à velò” inizia ad Orléans, porta d’ingresso della regione nel medioevo capitale francese. Il percorso inizia dalla confluenza del fiume Loiret, dirigendosi verso città ricche di storia, quali Meung-sur-Loire, Beaugency e la centrale elettrica di St. Laurent des Eaux che testimonia l’importanza storica della Loira.Dopo circa 65 km si giunge a Blois, seguendo la riva meridionale del fiume Loira. Piacevole pedalare attraverso le dolci colline ricche di vigneti fino ad arrivare a Cande-sur Beuvron , nei pressi si erge l’elegante castello di Chaumont sur Loire circondato da graziosi giardini, nella storica regione della Touraine. Appagante degustare il locale vino “Savignon blanc”prima di affrontare brevi tratti di salita per arrivare, dopo aver percorso circa 40 km, al maestoso castello di Amboise e Cl…

Agrifoud e turismo

Immagine
Turismo e agricoltura fino a poco tempo era un binomio impensabile a differenza di oggi per via di quel valore attrattativo che la nostra identità (ambientale, culturale, gastronomica) esercita nel mondo. Presso il Museo della Scienza e della Tecnica Leonardo da Vinci di Milano si è tenuto l’interessante convegno””Agrifood e turismo il nuovo grand tour d’Italia”, a cura di Class editore e Gambero rosso. Una giornata di lavori per sviluppare nuove strategie
congiunte tra turismo e mondo agricolo. 

L’agroalimentare ha un ruolo centrale nella nostra economia poiché rappresenta l’11% del Pil, ma arriva al 15% se si considerano 
indotto e attività collaterali, si alza al dato del 30 %, se sommato al comparto allargato del turismo. Diventa importante considerare collegati i due settori di agroalimentare e turismo poichè rappresentano un terzo del nostro prodotto interno lordo. Perciò è indispensabile 
attuare un’operazione sinergica fra istituzioni e privati, protagonisti delle filiere industr…

Viaggio tra le confraternite enogastronomiche d’Italia

Immagine
Un giro d’Italia in trenta tappe raccontato in un insolito viaggio dal Piemonte alla Calabria, dalla Puglia al Veneto che svela segreti e leggende legate ai luoghi, ai cibi, alle ricette e alle tradizioni culinarie di tutto il Paese. Un incontro con i custodi delle ricette sconosciute, membri di confraternite e sodalizi gastronomici, cavalieri battezzati con il cucchiaio, confratelli uniti da un simbolo e da un mantello. L’Italia è un paese in cui l’identità regionale si identifica spesso in tradizioni gastronomiche, ogni famiglia ha un patrimonio di ricette che tramanda di generazione in generazione, ogni luogo ha dei cibi principali la cui storia si fonde con le leggende locali. 

Tutto questo nel bel libro "Viaggio tra le confraternite enogastronomiche d'italia" di Michele Leone, scritto con la collaborazione di Valentina Misgur(ed. Odoya) , uno studioso di società segrete che percorre la penisola sulle tracce dei moderni cavalieri custodi di vini, birre, risotti, mos…

Il nuovo Museo del Design italiano

Immagine
Alla Presenza del Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, è stato inaugurato Il Museo del Design Italiano, nato dalla volontà di Stefano Boeri, Presidente di Triennale Milano, con la Direzione artistica di Joseph Grima. Quest’ultimo ha affermato: “L’apertura del Museo rappresenta la prima fase di un progetto  più ampio e a lungo termine, sostenuto dal Mibac e dagli altri soci di Triennale e concordato con ADI e Assolombarda, con cui Triennale sta costituendo un’associazione. L’obiettivo è sia l’arricchimento della nostra collezione attraverso politiche d’acquisizione mirate e nuove collaborazioni con archivi, scuole,università, musei, sia l’ampliamento in Triennale degli spazi destinati al Design, per fare della nostra istituzione il più importante centro internazionale dedicato al design italiano”. Il progetto di ampliamento sarà legato al lancio di un concorso di progettazione internazionale- a procedura aperta e in due fasi- che sarà bandito a breve. L’espansione includerà nuovi …

Leonardo al Salone del Mobile

Immagine
Il Salone del Mobile di Milano rende omaggio all’ingegno e alla progettualità di Leonardo da Vinci , di cui ricorre il 500° anno dalla morte. Il legame dell’artista con questa città è durato circa vent’anni, durante i quali egli ha offerto al duca Ludovico il Moro il meglio della sua capacità creativa. Nei suoi numerosi progetti spiccano gli studi sull’acqua, elemento da lui indagato in qualità di architetto, scienziato ed ingegnere. All’interno della Conca dell’Incoronata, di cui presumibilmente Leonardo ha sovrainteso i lavori di costruzione oltre che di progettazione delle celebri porte lignee, il Salone ha offerto alla città “Aqua”.
 La visione di Leonardo, un’esperienza immersiva site specific ideata da Marco Balich e sviluppata insieme a Balich Worldwide Shows racconta, fra ragione e incanto, un prezioso frammento del Rinascimento e del futuro di Milano. A copertura della Conca, è stato creato un vero e proprio innesto architettonico sottoforma di grande specchio d’acqua; sul l…

A Friend

Immagine
In occasione dell’Art Week milanese, coordinata dal Comune di Milano,  La Fondazione Nicola Trussardi ha invitato l’ artista ghanese Ibrahim Mahama a realizzare un’imponente installazione che coinvolge i due caselli daziari di Porta Venezia. Per secoli quest’ultima è stata la porta d’Oriente che delimitava il territorio urbano rispetto alla campagna. “A friend” vuole innescare una riflessione sul concetto stesso di soglia, quel luogo di passaggio che 
definisce l’interno e l’esterno, il sé e l’altro, l’amico e il nemico.  Come già è avvenuto per numerose opere pubbliche nelle capitali dell’arte contemporanea; l’artista ha avvolto i due edifici neoclassici con sacchi di juta, creando una seconda pelle che conferisce ad essi una nuova identità, portandoci a guardarli come luoghi di scambio commerciali. L’opera di Mahama sembra ricollegarsi esplicitamente agli interventi urbanistici dell’artista Christo, che negli anni settanta aveva impacchettato i monumenti a Leonardo da Vinci e a…

Translate :