lunedì 5 agosto 2019

Valsugana ecosostenibile


A Palazzo Chigi, alla presenza dei ministri Sergio Costa e Riccardo Fraccaro, è stata presentata l’Azienda per il Turismo Valsugana Lagorai come prima e unica destinazione certificata per il turismo sostenibile.Un importante traguardo raggiunto dalla Valsugana che dal 24 giugno 2019 è la prima destinazione turistica in Italia, in Europa e nel mondo ad avere ottenuto il certificato di destinazione per il turismo sostenibile .La certificazione parte da lontano, infatti i suoi principi fanno parte del DNA della Valsugana; dall’anno precedente l’APT Valsgana Lagorai ha intrapreso una scelta di grande importanza per lo sviluppo della destinazione come comunità di sistema, integrata alle peculiarità e alla vocazione della meta turistica. Una scelta che si è concretizzata attraverso la certificazione di sostenibilità ambientale e 
responsabilità sociale secondo i criteri e gli standard del Global Sustainable Tourism Council (GSTC). Si tratta di un’ organizzazione indipendente, neutrale e senza scopo di lucro, che tra i propri membri annovera agenzie delle Nazioni Unite (UN World Tourism Organization UNWTO), enti non governativi (Fra le quali Rainforest Alliance), università e comunità, tutti impegnati a raggiungere le migliori pratiche nel turismo sostenibile. Con lo slogan –la Valsugana dove ci piace vivere 365 giorni all’anno- affermiamo la qualità delle vita che ci contraddistingue e ci fa diventare precursori di un percorso che auspichiamo possa essere seguito da altre realtà sia trentine che italiane.” Ha affermato Stefano Ravellli Ad Apt Valsugana. “Turismo responsabile , tutela e valorizzazione del 
patrimonio culturale e dell’ambiente (es. piani di mobilità, gestione dei rifiuti, acque reflue, riduzione del consumo delle risorse non rinnovabili, energia pulita) sono aspetti che oggi diventano un importante elemento per aumentare il valore percepito della destinazione, in cui i cittadini divengono i primi attori protagonisti”. La certificazione di sostenibilità GSTC non è un semplice traguardo perché valorizza le caratteristiche intrinseche della destinazione turistica come sistema territoriale, quali: l’attenzione per l’ambiente e per i cambiamenti climatici, le esperienze turistiche green e slow, la tutela e il benessere della comunità.Ciò vale perchè il primo ambasciatore dello stile divita sostenibile, da condividere e promuovere, è proprio la collettività che vive responsabilmente il territorio e mette il proprio benessere al centro, verso l’eco-
destinazione. Sergio Costa, Ministro per l’ambiente ha espresso il suo compiacimento “Questa esperienza mi piace molto perché significa dare una speranza supplementare ad  uno sviluppo serio del nostro paese, rigoroso e naturalisticamente sostenibile. L’Azienda Valsugana Lagorai è pioniera e chiedo che quanto è stato qui sviluppato con grande professionalità e passione nasca altrove.




                                                                                  Giuseppina Serafino

Nessun commento:

Posta un commento