domenica 6 ottobre 2019

La Festa del Torrone di Cremona

Fervono i preparativi a Cremona dal 16 al 24 novembre, per la festa più golosa d’Italia con un denso programma di eventi, che doneranno momenti di gusto e ed allegria.
Sperlari, partner della Festa del Torrone di Cremona da oltre 20 anni, sarà quest’anno il main sponsor della manifestazione, confermando il suo ruolo da protagonista. L’edizione di quest’anno sarà dedicata al genio e alla creatività, in occasione dei 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci. Genio è sinonimo di artigianalità, sapienza di un mestiere, e tutto ciò trova esemplificazione proprio nel torrone, che Sperlari fa rivivere nella sua ricetta tradizionale. Domenica 10 
novembre, in occasione dell’apertura al pubblico del 39° piano di Palazzo Pirelli a Milano, ci sarà una distribuzione di torroncini ai visitatori, come anticipazione della Festa del Torrone.Da lunedì 18 a venerdì 22 novembre, la sede dell’azienda ospiterà i Laboratori del Gusto per visitare il reparto produttivo del torrone e partecipare alla degustazione di due ricette gourmet (una dolce e l’altra salata), realizzate dai ragazzi dell’Istituto Einaudi di Cremona. Durante i due week end di festa, la loggia dei Militi sarà il palcoscenico per “Torrone Live”, uno spazio speciale dove i visitatori potranno assistere alle principali fasi della produzione artigianale del torrone ed assaggiarlo. Due visori oculus permetteranno poi di effettuare una visita virtuale della 

linea di produzione del torrone Sperlari avvalendosi della realtà aumentata.Domenica 17 novembre, Sonia Peronaci, fondatrice di Giallo zafferano, darà vita al Dolce della Festa creato per Sperlari, durante uno show cooking ad inviti. Sabato 16 e domenica 17 novembre, un gruppo di artisti realizzerà, con la collaborazione del pubblico, un’immensa infiorata dal titolo “La Gioconda con il torroncino”, un disegno enorme di circa 100 mq.Per concludere la kermesse il 24 novembre, Sperlari svelerà la sua scultura gigante in torrone, appuntamento immancabile della Festa del Torrone

                                               Giuseppina Serafino

Nessun commento:

Posta un commento