domenica 13 ottobre 2019

Milano Golosa 2019


Milano Golosa è l’ importante evento enogastronomico che ha aperto la stagione autunnale a Milano: un viaggio nel gusto e nel cibo con il motto “assaggia, conosci, impara, non sprecare”.Questa ottava edizione si trova ad interagire con un’altra cultura gastronomica, quella asiatica ovvero “Asian Taste”; è una svolta nella tradizione dell’evento poiché un intero padiglione è dedicato all’estremo Oriente e ai ristoratori che hanno portato l’offerta gastronomica asiatica italiana a un alto livello, rendendola un mercato in forte crescita. Secondo l’ organizzatore della manifestazione , il gastronauta Davide Paolini, Milano deve diventare la capitale della contaminazione culturale, anche in cucina. Il filo conduttore rimane come sempre, la ricerca delle eccellenze del gusto, della biodiversità, dell’alta qualità, dell’eco-sostenibilità.
Sono quattro le aree che compongono il padiglione dell’Asia: Asian Street Market, un vero e proprio bazar dove si trovano protagonisti gli ingredienti della cucina asiatica; la sala beverage, per momenti di degustazione di sakè, birra, vino e tè, l’area ristorante, in cui assaporare i gusti della tradizione asiatica guidati dagli chef cinesi ed asiatici; un’area dove scoprire l’oggettistica come kimono, bacchette, ceramiche e un vivaio con i bonsai. Il programma di Asian Taste, a cui ha collaborato Maria Pranzo, curatrice di NO MAYO, la prima guida italiana ai ristoranti asiatici, è impreziosito da importanti nomi del panorama gastronomico italiano: la stella Michelin giapponese IYO, la cucina cantonese di MU dim sum, la prima House of Sake italiana Sakeya, ed anche Vietnam Mon Amour, Gong, Basara, Maido, La Gastronomia Yamamoto. 
Per la prima volta a Milano Golosa il vino Ao Yun, il vino cinese che vola al di sopra delle nuvole: un Cabernet Sauvignon che prende vita sulle alte pendici dell’Himalaya, tra i 2.200 e i 2.600 metri sul livello del mare.Altra novità la partecipazione di quindici aziende lucane e a questo proposito l’assessore regionale all’Agricoltura ha affermato:”Il mondo dell’agroalimentare lucano è sempre più attento a cogliere le opportunità di apertura a nuovi 
segmenti di mercato, sempre più consapevole di quanto sia importante conquistare il palato e il gusto del consumatore, nonché soddisfare le sue esigenze sul piano della qualità e della bontà dei prodotti”. Milano Golosa si è resa ancora più attenta al tema dell’eco-sostenibilità, rendendo la manifestazione plastic-free e biosostenibile, dai prodotti all’allestimento, con uno sguardo al futuro e all’ambiente. Il pubblico si dimostra sempre molto attento ai nuovi orientamento di mercato e sensibile alle problematiche inerenti ad un corretto stile di vita. 

                               Giuseppina Serafino

Nessun commento:

Posta un commento