Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2020

Sui sentieri del Monte Beigua

Immagine
Una risorsa ambientalistica di grande suggestione quella che si erge sulle località della Riviera di Ponente fra Arenzano e Varazze, il Parco del Beigua. Sentieri che si snodano a pochi passi dal mare per salire fino ai 1200 metri di altitudine, in mezzo a boschi di faggi e castagni e a una vegetazione variegata densa di profumi e di sfumature policrome. Il massiccio del Beigua è un’area protetta, diventata recentemente Parco naturale regionale e che per questo meriterebbe una maggiore attenzione da parte delle amministrazioni locali troppo incentrate sulle attività balneari più appetibili dal turismo di massa. Ciò che manca sono in effetti dei servizi di trasporti pubblici, almeno nei periodi di punta o giorni festivi che consentano di raggiungere una media altezza per poi dedicarsi alla pratica dell’escursionismo nei luoghi degni di interesse ambientalistico.
 Prendiamo una delle poche corriere che da Varazze portano fino all’ultima località del percorso, denominata Le Faje.Il t…

El Hierro e il suo turismo sostenibile

Immagine
Le spiagge incontaminate, il clima primaverile e i paesaggi variegati fanno delle Canarie una meta visitata da circa 15 milioni di abitanti. Fra le otto isole che compongono l’arcipelago, El Hierro, affacciata sull'Oceano Atlantico, si contraddistingue per la vocazione al “turismo lento”che riflette l’impegno encomiabile verso la sostenibilità, l’autosufficienza energetica e la salvaguardia dell’ecosistema locale. Si cerca quindi di preservare El Hierro dal turismo di massa accompagnando scelte specifiche in termini di ospitalità, l’offerta di alloggi per i turisti include: bio-rifugi, eco-abitazioni e residenze agro-turistiche.Vige inoltre un accordo tra gli albergatori per l’acquisto di prodotti a km 
zero. El Hierro è ritenuta un modello nella produzione bio, una categoria in conserva la più vasta area di prodotti certificati. Come Riserva della biosfera dell’Unesco, l’isola tende a conservare l’ecosistema marittimo e terrestre e la sua biodiversità con l’utilizzo sostenibile d…

Lagazuoi photo Award: le Dolomiti mai “viste”

Immagine
Professionisti e non sono stati invitati a reinventare l’iconografia delle Dolomiti, con scatti fuori dagli schemi, colmando un gap di rappresentazione che penalizza la montagna rispetto alla città. C’è tempo fino al 15 marzo per aggiudicarsi 10 mila euro, una pubblicazione fotografica e un’esposizione presso il Lagazuoi Expo Dolomiti, in piena stagione turistica.Fra i membri della giuria vi sono: Denis Curti, Nathalie Herschdorfer, curatrice e direttore del Musée des Beaux-Arts Le Locle in Svizzera, Andrèa Holzherr, Global Exhibition Director e curatrice per Magnum photos, la scrittrice Susanna Tamaro, il giornalista Mario Calabresi e l’ideatore del Lagozuoi Expo, Stefano Illing. Quest’ultimo ha affermato: “ La montagna è sempre più accessibile e frequentata, e d’altra parte la fotografia è più popolare che mai, con la diffusione degli smartphone e delle macchine fotografiche digitali.                              



 Eppure queste opportunità tecniche non hanno saputo rinnovare il nost…

Itinerando 2020

Immagine
Nella Fiera di Padova ritorna dal 31 gennaio al 2 febbraio 2020 Itinerando con una nuova formula, la prima fiera in Italia dedicata al turismo esperienziale. Si tratta di un nuovo format destinato a diventare un punto di riferimento per tutti gli appassionati di cicloturismo, nautica, camper e campeggio, cultura ed enogastronomia.

Madrina di questa attesa manifestazione sarà la famosa conduttrice Licia Colò, sabato 1 febbraio, al termine del talk “Il Viaggio è la Vita”, in cui dialogherà con Luigi Cantamessa, direttore generale della Fondazione ferrovie dello Stato, Mauro Febbo, assessore al Turismo, Cultura e Spettacolo della Regione Abruzzo e Michelangelo Lurgi, presidente Rete imprese “Destinazione Sud”. Saranno 4 le sezioni all’interno di Itinerando: Camper Experienxce, dedicato a camper e campeggio, “BoatExperience” per il turismo nautico esperienziale, “Bike Travel” con le svariate proposte del cicloturismo, parchi a tema,  attrazioni poco conosciute, grazie al contributo di molt…

Diario di viaggio a Roma (II parte)

Immagine
Un'altra meta del desiderio che ho ritenuto di coronare è stata la Fontana di Trevi, gremita all’inverosimile da una folla che si assiepava dinanzi quasi fosse il concerto di una pop star, facendo fischiare in maniera assordante i sorveglianti poiché qualcuno si avventurava nell’acqua per rivivere i fasti di Marcello Mastroianni e Anita Ekberg nella dolce vita felliniana. Situata nel cosiddetto Tridente, è una fantasmagoria barocca, un vero tripudio di marmo bianco e acqua turchese, largo 20 m e alto 26 m, raffigura il dio marino Oceano su un carro trainato da cavalli (uno selvaggio, l’altro docile, a rappresentare gli umori del mare) guidati da tritoni. 
La tradizione vuole che si lanci una moneta (resa celebre dal film di Jean Negulesco Tre soldi nella fontana) per garantirsi il ritorno a Roma; ogni giorno vengono raccolti circa 3000 euro, donati poi alla Caritas. La scalinata di Trinità dei Monti, con i suoi 135 scalini, troneggia su Piazza di Spagna, e porta alla chiesa fr…

Diario di viaggio a Roma (I parte)

Immagine
Una Roma rivista dopo molti anni, fra le folle di turisti in posa per i selfie, i tanti musicisti di strada, con i differenti strumenti e tipi di sound che paiono voler stringere in un abbraccio internazionale la città eterna. Passeggiando fra la piazze , le scalinate e gli obelischi che svettano verso il cielo, con lo sguardo rivolto all’insù per ammirare i tanti cupoloni, ci si accorge delle proprie umane fragilità, dinanzi a tanta esagerata imponenza. Troppi gli aspetti pittoreschi che catturano come il contradditorio provincialismo che affiora negli accenti romaneschi connaturati nella maggior parte dei residenti, indipendentemente dal ruolo ricoperto; la buffa arte d’arrangiarsi come nell’utilizzo di un polveroso pullmino per la vendita dei biglietti , dinanzi alla stazione Termini. Per non parlare poi delle “carnevalate” dei finti gladiatori nei pressi del Colosseo o dei Fori imperiali, 
per le foto di rito, delle atmosfere gaudenti di trattorie, in cui è capitato di sent…

Garage pizza- non avrò altro cibo all’infuori di te

Immagine
Presso la pizzeria gourmet Giolina, in occasione dell’evento DI Pizza, è stato presentato Garage.Pizza, un progetto editoriale di Netaddiction.Si tratta di un editore nativo digitale che da un ventennio produce contenuti editoriali per il Web attraverso diverse testate verticali a target intrattenimento e lifestyle;

raggiunge mensilmente oltre 22 milioni di utenti unici (fonte Google Analytics) e circa il 24% degli utenti attivi su internet in Italia.Garage pizza nasce da un’idea di Antonio Fucito, alias Tanzen Vs. Pizza, food writer e senior editor che negli ultimi tre anni ha curato i contenuti e i progetti dedicati alla pizza sul sito madre Dissapore.com Grazie all’utilizzo costante del linguaggio video e dei social media, il nuovo sito avrà un modello snello di business legato al digital advertising, ai corsi di formazione, al di fuori dei canonici schemi pubblicitari. Partirà con una dimensione internazionale: due sezioni in lingua inglese e giapponese, frutto di collaborazioni…

Al via la Settima Crociera del gusto 2020

Immagine
Presso il Caffè del Museo di Crema, 17 cantine di Franciacorta con alcune rinomate aziende agricole hanno presentato la settima Crociera del gusto. Si tratta di una manifestazione sempre più apprezzata poiché coniuga itinerari del gusto ed eventi fashion food, con l’obiettivo di promuovere la Franciacorta nel mondo. La partenza avverrà il 13 aprile 2020, con MSC SEA WIEW da Genova ,per giungere come prima tappa a La Spezia dove ci sarà subito una visita alla cantina Lunae Bosoni ,ad Ortonovo. Il giorno successivo ci sarà un’udienza generale con il Santo Padre al quale verranno consegnate alcune bottiglie di Franciacorta. Non mancheranno interessanti visite culturali a Cannes, Palma di Maiorca per poi ritemprarsi nella movida di Barcellona con una sosta presso la cantina Torres Vilafranca del Penedes. A concludere il tour una visita ad Aiaccio per ritornare, “ebbri” di suggestioni , il 20 aprile nella città di partenza, capoluogo ligure.

 Molto fitto il calendario degli eventi …