Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2020

Minorca fra arte e cieli stellati

Immagine
Minorca, considerata la più incontaminata delle isole Baleari, è stata inserita fra le 52 mete da visitare nel 2020 dal New York Times nella classifica annuale “52 Places to Go”. Essa è stata dichiarata Riserva dall’Unesco nel 1993, grazie alla conservazione di un patrimonio paesaggistico che ha mantenuto una qualità straordinaria, in circa 700 km quadrati.Questa località è stata anche certificata come la prima isola del Mediterraneo riserva e destinazione Starlight, che possiede la peculiarità del suo cielo notturno con luoghi liberi di inquinamento atmosferico e da luci artificiali come le spiagge di Cavalleria, Son Saura e Algaiarens, il barranco (dirupo) di Algendar o i poblados talayòticos (insediamenti archeologici) di Torre d’en Galmées e Son Catlar.
 Un’altra ragione per visitarla quest’anno consiste nel fatto che la celebre Galleria d’arte contemporanea svizzera, Hauser & Wirth, aprirà un centro artistico nell’isola del Re, nel porto Di Mahon. In questo ambiente suggestivo…

Turismo del benessere negli Stati Uniti

Immagine
Fra le proposte di viaggio negli Stati Uniti ve ne sono otto, a cura di Visit tha Usa, per una esperienza davvero rigenerante. Secondo i dati del Global Wellness Insitute, l’industria del turismo del benessere si attestava intorno ai 639 miliardi di dollari nel 2017 ed ora si prevede che raggiungerà i 919 miliardi entro il 2022. Nella Carmel Valley, in California, si erge il Tassajara Zen Mountain center, primo monastero per ritiri zen fuori dal Giappone. Situato in una valle fra le montagne, nei pressi di Big Sur, esso nasce per “racchiudere, esprimere e rendere accessibili la saggezza e la compassione del Buddha”. Qui i viaggiatori possono accede alle sorgenti termali naturali, alla piscina alimentata dal torrente naturale, alla sauna in stile giapponese, gustando la cucina vegetariana locale. La posizione isolata del centro-uubicata alla fine di una strada sterrata lunga 14 miglia e inaccessibile alla gran parte dei veicoli- permette di immergersi 
pienamente nella natura selvaggia…

Modena e Motor valley Fest

Immagine
Presentata a Milano la seconda edizione di Motor Valley Fest, il festival diffuso della Terra dei Motori che si terrà a Modena, dal 14 al 17 maggio. Un’intera città, Patrimonio Mondiale dell’ Umanità Unesco, diventerà il palcoscenico per raccontare l’automobile, per celebrare arte, cultura ed eccellenza 
gastronomica.L’EmiliaRomagna , leggendaria “Terra dei Motori”, visitata da 2 milioni di turisti, dove si trovano i più celebri brand motoristici del mondo, sarà sotto i riflettori internazionali. Lo scorso anno, inaugurata da John Elkann, presidentedi FCA, il Festival ha visto l’afflusso di oltre 70mila persone, 3 mila addetti ai lavori per l’area dedicata all’ innovazione, oltre 200 eventi nei quattro giorni. Giovedì 14 maggio ci sarà il taglio del nastro in un evento riservato agli addetti ai lavori, con lo chef pluripremiato Massimo Bottura, patron dell’Osteria Francescana di Modena e fondatore 
dell’organizzazione non profit Food for Soul. Sono attesi i rappresentati delle più impo…

Marche Outdoor 2020

Immagine
In occasione di una serata fuori Bit è stato presentato a Milano il progetto Marche outdoor per una rinascita post sisma con la valorizzazione del paesaggio in bicicletta Testimonial d’eccezione è il campione del ciclismo mondiale Vincenzo Nibali, di origini messinesi, ma con il cuore un po’ marchigiano, ha affermato: “Nello stesso viaggio si possono ammirare bellezze naturali ed opere d’arte senza tempo, da Raffaello Sanzio a Lorenzo Lotto. 180 km di coste incantate, montagne da togliere il fiato, intime strade di collina e centinaia di borghi arroccati, tanti diversi itinerari cicloturistici e soprattutto l’accoglienza autentica e genuina”.24 sono i percorsi ciclabili, per circa 2.000 km e 130 comuni interessati-collegati ad innumerevoli experience disseminate su tutto il territorio, che rappresentano il concetto  di “Marche Rebirth”- coniato dall’artista Michelangelo Pistoletto-che sposa la filosofia del suo Terzo Paradiso e rappresenta la “rinascita”culturale, economica e sociale…

Rovigo e i suoi itinerari onirici

Immagine
Sono molteplici le ragioni che rendono Rovigo, “Terra fra due fiumi”, una meta imperdibile, così come è stato affermato in occasione della Bit Borsa Internazionale del Turismo da Rovigo Convention & Visitors Bureau.La recente mostra sul Giapponismo, chiusa il 31 gennaio ha registrato ben 51.000 presenze con visitatori provenienti da ogni parte d’Italia. Anticipando il 2021, anniversario dei 700 anni della morte di Dante Alighieri, Palazzo Roncale gli offrirà un tributo, dal 28 febbraio al 28 giugno, con il progetto “La quercia di Dante”; esso parte da un 
frammento del monumentale esemplare di Quercus robur che dominava l’argine del Po di Goro, su cui Dante nel 1321 si arrampicò , ritrovando la strada verso Ravenna . All’inizio della primavera Palazzo Roverella ospiterà una importante esposizione monografica su Marc Chagall con una selezione di 100 opere degli anni in cui si era allontanato dalla Russia.La mostra offre l’occasione per celebrare il poeta dell’immaginazione e del …

Israele fra cultura e turismo attivo

Immagine
Sono tante le ragioni che spingono a scoprire Israele, oltre a quelle che caratterizzano i tanti pellegrinaggi religiosi, spesso vissuti come prerogativa dei viaggi organizzati. In particolare saranno quattro i prodotti turistici chiave sui quali si concentrerà l’impegno dell’Ufficio Nazionale 
Israeliano del Turismo
: 1) Two Sunny Cities One Break: l’abbinamento in un unico citiesbreak delle due città Tel Aviv e Gerusalemme, che ora sono ancora più vicine, grazie alla linea del treno ad alta velocità, recentemente inaugurata. In particolare Tel Aviv è al secondo posto nella classifica stilata da Forbes Travel Guide dedicata alle migliori destinazioni da visitare in virtù
di eventi sportivi ed ingenti investimenti
nel settore alberghiero; inoltre la città sarebbe tra le“Top 10 Destinations for Foodies” secondo BBC insieme ad altre mete culinarie d’
eccellenza come Galway, Lione, Los Cabos; Paesi Bassi, Malta, Marrakech, Scozia, Porto e Cadice.2) Cultura e storia. Israele è il luogo id…

Spagna 2020, wath’s on?

Immagine
Tanti gli eventi che sono previsti in Spagna per renderla una meta ancor più appettibile a coloro che intendono visitarla o semplicemente riscoprirne il suo grande fascino. La città di Afanda De Duero, situata nella provincia di Burgos, in Castiglia e Leon, è stata eletta “Città Europea del Vino 2020”, durante l’ultima assemblea della rete delle città Europee Recevin. Si tratta di una zona vitivinicola di eccellenza, con una serie di cantine sotterranee, appartenenti ai secoli XII, XIII e XIV, che si diramano sotto il centro della città.L’atto centrale della manifestazione sarà il Forum Duero 2020 e il Congresso della Architettura del Vino, previsto per il 3 e 4 dicembre.

La regione delle Asturie è una delle tre destinazioni spagnole incluse dal New York Times nella sua classifica annuale “52 Places to Go” e nominata anche dal National Geographic come meta imperdibile per il 2020, che vanta più di 50 varietà di formaggio; Oviedo accoglierà a novembre l’edizione del World Cheese Award…