mercoledì 11 marzo 2020

A Ritmo D’Acque

Pedalare in sella ad una bicicletta può sicuramente donare benessere psicofisico in un periodo caratterizzato da problematiche di complesse dimensioni. Il territorio a sud di Milano presenta numerosi scorci di particolare fascino poiché possiede antiche cascine, canali e realtà senza tempo da riscoprire. BASE Milano lancia ARDA –A Ritmo D’Acque, un progetto realizzato in partnership con Bepart, Ideas, Logic, J’eco, TurbolentoThinkbike, Fondazione RCM. Esso immagina il 
collegamento tra la città, il suo centro, e
l’ambiente immediatamente alle sue porte. A questo proposito sono stati individuati i corsi d’acqua a Sud del capoluogo (Naviglio Grande, Pavese, Langosco, Sforzesco, di Bereguardo) come elemento centrale di una zona da valorizzare con lo sviluppo di itinerari. Questi ultimi sono il frutto di un lavoro di mappatura e di incontro con i soggetti che operano in questo luogo che fra tradizione e innovazione è uno dei più interessanti dal punto di vista rurale.I percorsi, raggiunti in bici, sono arricchiti 
mediante installazioni multisensoriali, opere in realtà aumentata e un’app per tour self-guided. L’arte e le tecnologie digitali contribuiscono a realizzare nuove narrazioni territoriali, avvicinando generazioni e culture eterogenee. Il progetto prevede la costruzione di una rete qualificata di operatori del territorio: cascine agricole, cooperative sociali, attori che fanno vivere il patrimonio di stampo bucolico e ne sono i custodi. I sedici itinerari di ARDA si snodano lungo i Navigli di Milano Sud attraverso svariati punti di interesse storico, culturale ed artistico per giungere fino ad Abbiategrasso, Vigevano e Pavia. Si va dalle graziose cascine, tra cui le più antiche “corti” della bassa milanese, ai luoghi di culto, fino a progetti sociali e nuove società agricole con produzioni a chilometro zero. Gli itinerari potranno essere visitati in maniera autonoma con l’app ARDA gratuita e 
scaricabile dall’Apple App Store e dal Google Play Store sviluppata da Jecoguides ( in modalità self-guided) altrimenti sarà possibile aderire ad alcuni tour guidati organizzati. Informazioni aggiornate su www.aritmodacque.it

                       Giuseppina Serafino

Nessun commento:

Posta un commento