lunedì 13 aprile 2020

Abruzzo bike green

Una regione come l’Abruzzo ricca di verde per la presenza di Parchi, Riserve ed Aree Protette, mira a proporre un programma bike friendly green per coloro che vogliono vivere il territorio in maniera sostenibile. Abruzzo bike green è una rete regionale rivolta a coloro che praticano sport di un certo livello ma anche a coloro che preferiscono una mobilità dolce 

tesa a scoprire luoghi, paesaggi e culture. A questo  progetto aderiranno stabilimenti balneari, strutture ricettive ed erogatori di servizi specialistici come: noleggi e bike center, bici taxi servizi di trasporto e tour operator, con il marchio “Active and Sustainable Tourism”. Per aderire è necessario possedere i requisiti sanciti da uno specifico Disciplinare  sul “Turismo Attivo e Sostenibile” messo a punto con Legambiente,coerente con l’identità della regione e le caratteristiche dell’ambiente.La Regione ha voluto investire in piste ciclabili, con 84 milioni di euro negli ultimi 6 anni, partendo dalla 

Bike to Coast, la pista che attraversa i130 km della costa abruzzese e che vede nel tratto della Costa dei Trabocchi, un punto di eccellenza, lungo l’ex tracciato ferroviario affacciato sul mare - le vecchie stazioni ferroviarie, da Francavilla al Mare a Vasto-San Salvo sono state trasformate in hub intermodali (treno-bus-bici e parcheggi di scambio).A 

settembre 2020, lungo la Via Verde della Costa dei Trabocchi si terrà la prima edizione di ArtBike & Run, una tre giorni con una ciclo pedalata e una corsa podistica, fra arte e degustazioni enogastronomiche. Altri collegamenti ciclopedonali interni verranno realizzati e potenziati nel corso dei prossimi anni, fra di essi: le Ciclovie Roccaraso- Rivisondoli-Pescocostanzo, Piano delle Cinquemiglia- Scanno, Castel di Sangro-Ateleta, Barrea Villetta ePescasseroli, Scontrone-Alfedena-Lago 
M. Spaccata, le piste ciclabili Alto Aterno, Pescara, “Via dei Mulini”, Val Vibrata, Lanciano e la Pista Polifunzionale L’Aquila-Capitignano-Valle dell’Aterno.Saranno destinate risorse anche alla valorizzazione degli itinerari per mountain bike e dei circuiti down hill su per colline e montagne abruzzesi; è già attiva la prima area web
con percorsi geo-referenziati, dedicata alla rete
 “Abruzzo Bike Friendly”, con punti di interesse ed eventi sportivi di rilevanza nazionale ed internazionale. Una delle più importanti manifestazioni ciclistiche di Gran Fondo a livello agonistico, prevista ad Assergi, il 14 giugno 2020, vedrà la partecipazione di oltre 1000 atleti. Scanno ospiterà il 7 giugno 2020 la Maratona degli Stazzi, che consentirà di pedalare attraverso le antiche case pastorali  tra Frattura, il Valico di Monte Genzana, Passo Godi e il lago di Scanno. Nella stessa località, il 18-19 giugno si terrà XTerra, una gara multi sport off-
road che contempla nuoto, mountain bike e trail running. A completare il variegato calendario di appuntamenti ciclistici ci saranno, il 17 maggio 2020, la Gran Fondo dell’Aquila e la Gran Fondo del Parco (Villetta Barrea, prevista per il 28 giugno 2020). L’assessore alle attività produttive, turismo, cultura e spettacolo della Regione Abruzzo, Mauro Febbo, ha affermato: “I nostri territori, unici ed irripetibili- sono dei palcoscenici naturali, perfetti per accogliere amanti della bici e di qualsiasi altro sport. Continueremo a lavorare per attrarre sempre più turisti ai quali far scoprire le bellezze naturali dell’Abruzzo”. 

Informazioni dettagliate in: www.abruzzoturismo.it.

                                Giuseppina Serafino

Nessun commento:

Posta un commento