Oh che bel Castello!

Tanti sono i castelli  presenti in Europa che affascinano con la loro imponenza e che restituiscono i fasti di un tempo passato. Magica la  sensazione allorchè si va a visitarli, addentrandosi fra giardini e superbe strutture architettoniche, in riva al mare, su pianure scoscese o su scogliere vertiginose. Il motore di ricerca di voli ed hotel www.jetcost.it  ne ha selezionato una ventina tramite i suoi utenti, fra di questi ve ne sono tre in Italia. Il Castello di Sirmione sul Lago di Garda, in provincia di Brescia, conosciuto anche come Scaligero, in onore della potente famiglia che lo commissionò e lo governò 

all’inizio del XIII secolo.  il Castello di Miramare, in Friuli Venezia Giulia, che domina il Golfo di Trieste,  con splendidi scorci panoramici, è una combinazione di stili medievale, rinascimentale e gotico;  venne commissionato  dall’arciduca Massimiliano dì Asburgo , nella seconda metà del XIX secolo come sua residenza e della moglie Charlotte del Belgio. Il Castel  Sant' Angelo  è adiacente alla Città del Vaticano, fu costruito nel II secolo come mausoleo per l’imperatore Adriano e la sua famiglia, divenendo poi una fortezza militare. Il nome deriva dall’Arcangelo Michele che  vi apparve  per 

fermare la peste che stava devastando Roma nel 509. Michelangelo fu uno dei tanti  personaggi celebri che vi soggiornarono. A metà strada fra un castello e un palazzo si pone l’Alhambra, sito Patrimonio dell’Umanità in Andalusia, concepito tra il IX e il XII secolo come zona militare e una medina,  che divenne una corte cristiana dopo la riconquista di Granada. Incantevoli l’Alcazaba, i Palazzi reali, i Giardini del Generalife e il Patio de Ios Leones.  


Il Castello diObidos ha torri cilindriche e quadrate, costituito da pietra calcarea e marmo, è uno degli hotel più romantici del  Portogallo. Il Castello di Bojnice, in Slovacchia, sorge su un cumulo di marmo travertino ed è stato residenza di alcune delle più potenti famiglie ungheresi fin dal secolo XI. Chambord, uno dei più bei palazzi rinascimentali della  Francia, è forse il castello più prestigioso della Loira, ispirato dai bozzetti di Leonardo da Vinci, è  circondato da boschi popolato da cinghiali e cervi.
La Torre di Belém,  Patrimonio dell’Umanità, grazie alla sua posizione sul fiume Tago, è uno delle icone di Lisbona, che ricorda l’antico potere dei portoghesi sulla terra e sul mare. Divenne una prigione durantel’invasione spagnola alla fine del XVI secolo. Sulla cima di un’imponente scogliera, sorge arroccato il bellissimo castello di Predjama, entrato nel Guinnes dei Primati come il più grande castello rupestre del mondo , è apparso in molti film per una serie di tunnel sotterranei che si intrecciano con la 

struttura naturale della grotta. Esso fungeva da rifugio di Erazam nel XVI secolo,  ovvero un leggendario barone che fu una sorta di Robin Hood. Il Castello di Neuschwanstein, che significa “Nuovo Cigno di Pietra”, in Baviera, è dotato di impianto idraulico ed elettrico all’avanguardia, di riscaldamento centralizzato a vapore e del primo telefono mobile in assoluto. Si dice che abbia ispirato il famoso castello di Biancaneve presente nei Parchi Disney. Abitare, anche semplicemente con la fantasia, in uno di questi luoghi magici, probabilmente è il desiderio dei tanti visitatori…” i sogni son desideri, se credi fermamente,   diventan veri”.  Giuseppina Serafino

                                        


Commenti

  1. Io amo ma proprio tanto tano i castelli, ne ho visitati tantissimi e ancora me ne mancano e spero tanto di riuscirci prima o poi. perciò grazie per questo meraviglioso viaggio virtuale!
    Giovanna comodamentesedute

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero tu abbia visitato i castelli della Loira in bicicletta.Esperienza magica!

      Elimina
  2. Ho visto tutti i castelli citati tranne quelli in Portogallo. Premetto che io adoro la Spagna, ma non ho mai messo piede in Portogallo, eppure molti mi hanno consigliato di andarci ! Post Covid darà una delle mete che prenderò per prime in considerazione ! Ps. adoro i castelli, e soprattutto quello di Neuschwanstein.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa che quest'ultimo non l'ho visitato ma, in compenso, ho gioito per quello di Gand, in Belgio. Un'esperienza "fiabesca"!

      Elimina
  3. Risposte
    1. Nessuno ci potrà togliere questa piacevole esperienza di condivisione empatica!

      Elimina
  4. Adoro i castelli ma tra questi che hai citato purtroppo ho visitato solo lo splendido castello di Sirmione e Castel Sant'Angelo. Tutti gli altri sono da mettere in programma, partendo dal Portogallo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedrai Claudia, che riuscirai a realizzare presto questo tuo desiderio... (sob).. lockdown permettendo!

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Cartoline dalle vacanze

Cicloturisti nelle Terre di Arezzo

Milano Bike challenge 2019