Ostello Bello in espansione

                                                                            


Ostello Bello, la catena di ostelli fondata nel 2011 da un gruppo di giovani professionisti milanesi, riapre ed arriva in tutta Italia. Le nuove aperture, con posti letto quadruplicati sul territorio nazionale, passeranno da 350 ad oltre 1500 disponibilità, e avranno un numero di personale pari  a 180 unità. Gli  8  iniziali “Ostelli belli” diventeranno 12 nel mondo, con un numero significativo che consente di toccare quattro fra le città più importanti per il turismo italiano, aggiungendosi alle due strutture 

                                                                              

storiche di Milano, a quelle di Como e di Bevagna e ai 4 ostelli aperti in Birmania ( due a Bagan, una sul lago Inle e una a Mandalav). Tutto ciò ha comportato un impatto positivo sul tessuto sociale ed economico  delle città interessate. I nuovi ostelli, ubicati in stabili dai 3000 ai 6000 mq, sorgono nei centri storici di Genova , in via Balbi, dietro il porto e il Museo del Palazzo Reale; a Firenze, in via Faenza, tra santa Maria Novella e la basilica di San Lorenzo; a Roma, a ridosso del Colosseo e a 

                                                                                    

Palermo,  arriverà nei prossimi mesi. Si tratta di un nuovo modo di fare  impresa nel turismo, da parte di una compagine societaria di piccoli soci che è riuscita a rafforzarsi grazie ad una filosofia basata sull’accoglienza aperta, inclusiva e con un’ attenzione rivolta alle peculiarità culturali e sociali delle città. Questo ha portato a dei riconoscimenti a livello internazionale, come il Premio “Miglior catena di ostelli al mondo”, “Miglior ostello italiano” agli Hoscars Awards 2019 di Hostelworld e nel 2017 

                                                                                     

l’Ambrogino d’Oro, benemerenza civica del Comune di Milano, alle realtà più meritevoli. Ostello Bello di via Medici è stato nominato Best Hostel in Italy, Ostello bello Grande di via Lepetit ha trionfato sia nella categoria Best Large Hostel Worldwide che in quella Popular Hostel in Milan.Ogni struttura di Ostello Bello, contraddistinta da un’atmosfera familiare ma al tempo stesso internazionale,  è pensata per rappresentare un rifugio accogliente per i viaggiatori, ma anche un luogo in cui socializzare e condividere esperienze.


Carlo dalla Chiesa, Amministratore Delegato di Ostello Bello, ha dichiarato: “Un passo avanti a cui lavoravamo da tempo, che premia il grosso impegno svolto con sobrietà in tutti questi anni. Questo ci avvicina all’obiettivo che ci siamo posti 10 anni fa: portare un turismo “bello” in tutte le città italiane, permettendo a tutti di viaggiare nella maniera che amiamo noi per primi”.




Giuseppina Serafino

Commenti

Post popolari in questo blog

Dolcissimo Natale

In bici a Colonia, lungo il Reno

“Il dio degli Incroci. Nessun luogo è senza genio”