Parma e la mobilità sostenibile

                                                                               

Parma ha dimostrato di essere all’altezza della nuova sfida per il futuro della mobilità sostenibile vincendo l’edizione 2020 degli Urban Award ed ospitando la 5 ^ edizione del Premio ideato da Ludovica Casellati, direttrice di Viagginbici.com e Luxurybikehotels. A convincere la giuria è stata la completezza delle iniziative legate al bike to work e al bike to school. L’obiettivo della manifestazione è quello di premiare i Comuni virtuosi ed incentivare le 


amministrazioni a sostenere i progetti legati alla bicicletta. La città sopracitata ha ricevuto un parco bici di circa 30 mezzi, offerto dalle aziende associate ad ANCMA , Associazione Nazionale Ciclo  Motociclo Accessori, di Confindustria, Partner del premio. I Comuni vincitori dell’edizione 2021 saranno premiati in occasione della XXXVII Assemblea Nazionale Anci, che si terrà dal 9 all’11 novembre 2021. Le 30 biciclette, ricevute dal Comune di Parma,


verranno distribuite alla città a trecentosessanta gradi nei vari settori, per sottolinearne la sinergia. Per un terzo andranno agli operatori dei Servizi Sociali del Comune, che prestano ogni giorno il loro servizio ai più bisognosi, altre ad associazioni che si sono impegnate a promuovere le attività del territorio attraverso l’uso della bicicletta, una parte alle scuole che più  si sono distinte nell’ambito del progetto “Parma Cambia Spazio”, alcune ai dipendenti 

comunali per favorire gli spostamenti fra le varie sedi municipali, altre alle Aziende virtuose che incentivano lo spostamento casa-lavoro. Il mercato della bicicletta in Italia è in forte crescita infatti, secondo l’Osservatorio sul cicloturismo di Isnart, l’anno scorso sono stati venduti oltre  2 milioni di bici: 1,7 milioni di bici tradizionali (+ 14% sul 2019) e 280.000 e-bike ( + 44% sul 2019).L’Italia ha una rete di piste ciclabili di circa 58.000 chilometri. Un patrimonio 

cresciuto  sensibilmente negli ultimi anni, con Comuni che sono sempre più attenti ad investire in mobilità dolce, ma che non è valorizzato adeguatamente. Una mobilità ciclabile alternativa è quella promossa da Bosch eBike sponsor tecnico di Urban Award. Federica Cudini, Marketing Manager Italia- Bosch eBike Systems, ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di essere sponsor tecnico di Urban Award poiché l’obiettivo di una mobilità ciclabile alternativa a quella dei 

mezzi tradizionali  è un tema che ci sta particolarmente a cuore. Muoversi  in bicicletta non fa solo bene all’ambiente ma è un’opportunità per noi stessi  e per le generazioni future. Bosch e Bike sviluppa costantemente tecnologie all’avanguardie, in grado di rendere la bicicletta elettrica sempre più efficiente ed innovativa: una perfetta sostituta dei mezzi tradizionali, che garantisce comfort e piacere di guida a tutti i tipi di pedalatori”.





                                                                                            Giuseppina Serafino

Commenti

  1. Parma è una cittadina che amo particolarmente, grazie per avermi fatto conoscere anche questo suo aspetto che le fa onore

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  3. Io amo Parma! È una città oltre che carina anche molto tranquilla e organizzata

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

In bici a Colonia, lungo il Reno

Dolcissimo Natale

“Il dio degli Incroci. Nessun luogo è senza genio”