Super Salone del Mobile a Milano


Il capoluogo meneghino ha recuperato la sua centralità nell’ambito  delle fiere e in particolar modo per quanto riguarda il Salone del Mobile che anima la città donandole il dinamismo che la pervade. Dal 5 al 10 settembre sono 425 i brand , 1.900 i progetti, nei primi quattro padiglioni di Fiera Milano, Rho su una superficie di 68.520 mq, una rassegna cinematografica in collaborazione con il Milano design Film Festival, quattro food court ideate da Identità Golose e una grande mostra dell’ADI/Compasso d’Oro.


Si parla di Super Salone affidato a Stefano Boeri e a un gruppo internazionale di coprogettisti, ha una triplice chiave di lettura: ripartenza, sicurezza,  sostenibilità; a ciò si affianca la sua nuova dimensione  ed esperienza digitale.Vengono raccolte le migliori ricerche, produzioni e sperimentazioni realizzate ma nello stesso tempo ci si proietta verso il futuro, rappresentando un momento di visibilità corale e di rilancio per il settore dell’arredo e del design. Per realizzare questo evento  ci si è adoperati con grande senso di responsabilità per tutelare la salute e la sicurezza di espositori, operatori professionali e


pubblico. Un altro importante tema sotteso quello della sostenibilità, con i temi del riuso, del riciclo e della circolarità. Tutti i materiali e le componenti dell’allestimento ideato da Andrea Caputo- aree comuni, food court, lounge-utilizzano una ridotta quantità di pannelli di truciolare, ottenuti con legno riciclato al 100 % e che verranno  completamente recuperati e usati in contesti differenti. Non sono stati prodotti brochure o materiali cartacei e per il beverage si è fatto ricorso a PET 100 % riciclabile. A rinforzare l’intento green di “super salone” ci sono anche i 200 alberi che il Salone del Mobile ha


donato a Forestami e che contribuiranno ad ampliare un polmone verde della Città Metropolitana di Milano. Un aspetto fondamentale è quello che attiene alla nuova piattaforma digitale permettendo di visionare i prodotti esposti ( tramite QR code esposto in fiera) e prenotarli per il successivo acquisto, visitare virtualmente le mostre, assistere ai live streaming dei talk e dei dibattiti. Come da tradizione consolidata, il Salone del Mobile esce dai confini della Fiera di Rho per valorizzare il profondo legame


con Milano, rinnovando il dialogo con Triennale Milano che presenterà un progetto espositivo ideato dal Museo del Design Italiano. La manifestazione, attraverso il Salone satellite esca anche dalla metropoli per arrivare a Lentate sul Seveso, sempre nel nome della creatività under 35. Il Sindaco Giuseppe Sala ha affermato che il Super Salone è un successo per aver unito le maggiori energie in un momento di grande complessità, lo è perchè ancora una volta vuole dimostrare al mondo che il capoluogo vuole essere un simbolo di ripartenza.


                                                                     
 Giuseppina Serafino

 

Commenti

Posta un commento

Post popolari in questo blog

In bici a Colonia, lungo il Reno

Dolcissimo Natale

“Il dio degli Incroci. Nessun luogo è senza genio”