Milano e Bonelli story


Alla Fabbrica del Vapore di Milano , in via Procaccini 4, arriva la mostra Bonelli Story. 80 anni a fumetti, aperta fino al 30 gennaio 2022. Un’ esposizione, curata dalla redazione Sergio Bonelli Editore, con COMICON e in coproduzione col Comune di Milan. Si tratta di una delle Case editrici di fumetti più importanti del mondo, nata il 18 gennaio 1941 e sinonimo di Avventura. Si sono susseguite tre generazioni di editori che hanno trasformato il fumetto da artigianato a 


“fabbrica di sogni”. Il capostipite Gianluigi Bonelli, l’erede Sergio con la madre Tea e, ora, il nipote Davide, con centinaia di collaboratori, hanno portato nelle edicole e nelle librerie oltre duecento testate. Questa esposizione è un’occasione per confrontarsi con alcuni dei personaggi più celebri delle saghe più amate dei tanti generi: il west, l’avventura, la fantascienza, l’horror, il mistero, il giallo, il fantasy. Una carrellata che vede in prima fila Tex, 


Dylan Dog, icona pop in edicola da 35 anni, Martin Mystère, Mister No, Julia, Dampyr, Nathan Never ( di cui ricorre il trentennale), Zagor (che festeggia 60 anni), senza dimenticare i successi più recenti, come Dragonero, e le prospettive future. Una vera industria, affidata ad una fucina creativa, alimentata da una nutrita squadra di sceneggiatori. Oltre a continuare a dare vita alle svariate pubblicazioni a fumetti, Sergio Bonelli Editore ha deciso di far vivere i 


suoi personaggi anche sul piccolo schermo, aprendo negli ultimi anni la divisione Bonelli Entertainment, attualmente impegnata in affermate produzioni su scala internazionale. Non mancherà uno sguardo su Dragonero, cartone animato, coprodotto Rai e attualmente in fase di lavorazione. Uno spazio speciale sarà dedicato agli audiolibri e ai videogames. La mostra sopracitata prevede un ampio numero di tavole e copertine originali, selezionate attingendo a 


diversi patrimoni e collezioni di singoli artisti e le raccolte di tantissimi collezionisti privati, con numerose rarità che faranno la gioia di molti appassionati. L’allestimento alla Fabbrica del Vapore è stato strutturato per coinvolgere lo spettatore con apparati multimediali, filmati e materiali appositamente prodotti per l’evento. A suggello della manifestazione verrà realizzato un importante catalogo che raccoglierà contributi critici inediti ed immagini molto rare. Dopo la 


prima tappa alla Fabbrica del Vapore di Milano, città dell’editore, la mostra si sposterà a Napoli, in concomitanza con il periodo del Festival Comicon, dal 22 al 25 aprile, tra i più frequentati e autorevoli festival di fumetto e cultura pop nazionali ed europei. info@comicon.it

                                                      Giuseppina Serafino

Commenti

  1. Peccato non abitare dalle parti di Milano: visiterei senza dubbio la mostra Bonelli visto che ospita fumetti di tutti generi e temi, come ad esempio quelli di Tex che mi piacciono tantissimo.
    Maria Domenica Depalo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potresti prevedere una gita per riscoprire anche la città.

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Dolcissimo Natale

In bici a Colonia, lungo il Reno

“Il dio degli Incroci. Nessun luogo è senza genio”